Skip to content

Cercavate me?: si è costituito l’ultimo barra del River ricercato per l’omicidio di Gonzalo Acro.

25 settembre 2010

 

Matias Kraft detto “Kevin”

Dopo 2 anni e 10 mesi di latitanza  giovedi sera si è costituito ai Tribunali di Buenos Aires, Matias Kraft detto “Kevin” che era l’ultimo Barra Brava de “Los Borrachos del Tablon” ricercato per l’omicidio del barra brava  Gonzalo Acro.

Accompagnato dal suo avvocato Rodrigo Gonzalez e con qualche kilo in più “Kevin” ha bussato alla porta del Tribunale Nro 4 a carico del P.M  Alejandro Cilleruelo che l’ha fatto passare e dopo aver letto a Kraft i suoi diritti l’ha trasferito in carcere che c’e al piano terra del Tribunale.

Nelle prime dichiarazioni “Kevin” che si e dichiarato innocente  ha assicurato al PM che non si era costituito prima perche il PM anteriore voleva metterlo in galera senza ascoltarlo, ha raccontato come e arrivato al River Plate, che progetti aveva e come era la situazione all’interno della Barra, lunedi prossimo dovra’ raccontare tutto quello che e sucesso all’interno della barra dallo scontro trai gruppi nel parcheggio dello stadio Monumental fino all’omicidio di Gonzalo Acro.

A “Kevin” oltre ad essere stato segnalato assieme ad Ariel Luna come autore materiale degli spari la giustizia contesta la sua partecipazione alle riunioni del 5 agosto dove si decide di ammazzare Acro, ad incastrare “Kevin” secondo il P.M sarebbe il suo telefonino. La difesa sostiene che il telefonino in questione era utilizzato da un altro barra e che “Kevin” era lontano dal luogo dell’omicidio, ma ci sono testimoni che affermano che “Kevin” era in pizzeria con i fratelli Schlenker festeggiando l’agguato. Se la difesa riesce a sostenere l’alibi della condivisione del telefonino scambiandolo con un altro membro della barra “Kevin” riuscira a evitare una condanna come autore materiale del omicido, ma sicuramente sara giudicato e condannato per avere pianificato l’agguato.

 

Gonzalo Acro

Gonzalo Acro uno dei leader dei “Borrachos” muore in Ospedale il 9 Agosto 2007 due giorni prima il 7 Agosto verso le 23 mentre usciva della palestra dove faceva Box assieme al suo amico Gonzalo Matera anche lui membro della barra, soffre un agguato da un gruppo di al meno 5 persone che sparano, Gonzalo cade per terra ferito alla gamba e mentre resta a terra dolorante riceve 2 spari a bruciapelo in testa, portato d’urgenza all’Ospedale in comma il suo cuore smettera di battere dopo 30 ore.

Il processo per l’omicidio Acro dovra’ iniziare nel secondo semestre del 2010, oltre a “Kevin” saranno rinviati a giudizio per omicidio volontario i Fratelli Alan e William Schlenker i capi della Barra nonche autori intelletuali dell agguato, Martin Lococo, Sergio Piñeiro, Pablo Giròn, Ruben Pintos e Ariel Luna.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: