Skip to content

15-10-2010: Centenario del Club Olimpo di Bahia Blanca

16 ottobre 2010

ll club Olimpo di Bahia Blanca fu fondato il 15 Ottobre del 1910 da un gruppo di ragazzi della Città di Bahia Blanca al sud della Provincia di Buenos Aires, i ragazzi volevano creare una polisportiva per giocare Basket e Calcio, il nome viene proposto di uno di loro che voleva chiamarla con il nome del monte da dove venivano i Dei della mitologia greca questo nome vince 11-2 contro l'altra scelta che era River Plate  e un altro ragazzo di origine uruguaiana propone i colori sociali nero e giallo perche tifoso del Peñarol di Montevideo.

L'Olimpo gioco nella Liga Del Sud – La Liga della città di Bahia Blanca- vincendo parecchie volte la Liga ma non riuscendo mai a vincere un Interregionale, finalmente nel 1984 riesce a qualificarsi per il Nacional A, passa a sorpresa il turno finendo al secondo posto del girone a 4 squadre (Olimpo, Estudiantes La Plata, Atlanta e Union San Vicente di Cordoba) continua sorprendendo tutti per fermarsi in semi-finali con el Newell's Old Boys di Rosario, 0-0 a Bahia Blanca pareggiando 1-1 a Rosario con gol di Ramon Palacio (padre di Rodrigo Palacio del Genova) perdendo poi ai rigori 7-6.

Nel 1986 vincendo il Regionale gioca un play-off per andare in Coppa Libertadores, tocca niente meno che il Boca e nella sua prima volta alla Bombonera strappa un sorprendente 1-1 al ritorno a Bahia cede ai tempi supplementari 2-3, purtroppo  quel anno non riesce a qualificarsi per il Nuovo Nacional B.

Ci provera nel 88 arrivera' in finale del play-off contro Estacion Quequen una sorprendente squadra di amatori della provincia di Buenos Aires che battera l'Olimpo in trasferta ai rigori, mentre l'Olimpo vedeva sfumarsi il sogno di giocare il Nacionale "Estacion" la squadra di un piccolo paesino passava in 6 mesi di giocare il regionale a giocare in un campionato Nazionale.  nel 89 l'Olimpo riesce a coronare il sogno vincendo nei play-off contro Juventud Alianza di San Juan ma il sogno dura solo 1 anno e torna alla Liga del Sud, nel 96 la AFA decide di ristrutturare il Nacional B e come abbiam visto nel post del Derby di Mar Del Plata offre a Bahia Blanca -città capitale del Basket con lo stesso Olimpo  e l'Estudiantes di un certo Manu Ginobili- la possibilita di avere una squadra nel calcio che conta, l'Olimpo battendo i "cugini" di Villa Mitre approda in Serie B Nazionale.

Dopo 5 anni di salvarsi in extremis il 2001 si presenta duro, si decide di ridurre alla metà i partecipanti al Nacional B e l'Olimpo con una media punti bassa rischia di retrocedere, il presidente Ledo contratta l'allenatore Alfaro e si cerca di fare una squadra che riesca a fare punti salvezza, ma l'Olimpo va oltre e vincera' contro tutti i pronostici il Campionato arrivando cosi in Serie A, in serie A ci resta per 4 anni impresa molto dura per una piccola provinciale, retrocedera' nel 2006 con una gran campionato ma penalizzato della media punti deve giocare lo spareggio con la terza della Serie B Nazionale, purtroppo ne perdera' tutte sia all'andata che al ritorno 2-1 con il Belgrano di Cordoba e ritorna in serie B. Un anno solo di purgatorio e si torna in Serie A, nel 2007-08 parte bene nel Apertura ma nel clausura la dirigenza vende i pezzi grossi, si lasciano punti pesanti per strada e alla fine riesce a vincere 4-0 contro il River e arriva all'ultima con qualche chances ma perde in casa 2-1 con l'Estudiantes e torna al Nacional.

Nel 2008-09 una crisi economica rischia di far sparire l'Olimpo del calcio che conta, si salva grazie alla media punti per i punti fatti 2 anni prima quando vince il Nacional e torna in A, finisce il campionato giocando con la primavera per il 2009-10 sempre con Ledo come presidente si fa una squadra che punta alla salvezza e si se che se l'Olimpo punta a salvarsi i Dei gli danno una mano grossa, la squadra vince il campionato e ritorna in Serie A dove gioca da quest'anno.

Altri Sports:

La squadra di Beisbol che vince la Liga del Sud nel 1962

Il Basket del'Olimpo gioco nella Liga Argentina dal 1985 anno di fondazione della Liga Nacional fino al 1992 quando si e ritirata per problemi economici, la foto e del 86 quando persero la finale 3-1 contro il Ferrocarril Oeste di Buenos Aires.

 

Giocatori più famosi:

I giocatori che hanno fatto la storia del Olimpo sono Raul Schmidt lo storico bomber

Manuel Cheiles lo storico difensore centrale, l'uomo che ha indossato più volte la maglia "aurinegra" del 1977 fino al 1995

Jose Raul Palacio (Foto) con suo figlio Rodrigo Palacio prima di Olimpo-Newell's del Nacional A 1984

Lo Stadio:

Dopo aver girato un po per la città di Bahia Blanca nel 1942 si costruisce il nuovo impianto in Av. Colon angolo con Chile, il nuovo impianto vine battezzato con il nome di Roberto Carminatti uno storico presidente deceduto qualche anno prima dell'inaugurazione. fu inaugurato il 22 genaio in un amichevole Olimpo-Banfield 4-6 era originalemnte tutto in legno nel 1995 con Ledo come presidente si ristrutturano i distinti e nel 2001 per la prima volta in serie A si sostituiscono tutti i "Tablones" di legno per le curve in cemento e si arriva ad una capienza di circa 14.000 posti

Tifoseria:

La tifoseria dell'Olimpo si chiama "La 74" che era il numero che nella lotteria significa "gente nera" non ha una grande tradizione e un gran seguito Bahia Blanca e molto lontana di tutti e ogni volta che giocano fuori casa devono fare minimo 800km , Nel 2000 "El pajaro" storico fondatore della 74 lascia il commando della curva e il suo posto lo prendono i ragazzi del quartiere Noroeste (Nordoves) formando la Noroeste 74, sono gemellati con Aldosivi di Mar del Plata e hanno gruppi di tifosi a Mar del Plata, Viedma (Rio Negro) e Buenos Aires, gli nemici sono quelli del Villa Mitre di Bahia Blanca, Alvarado di Mar del Plata, Cipolletti di Rio Negro e Huracan de Tres Arroyos-

Curiosità: uno dei membri più attivi della vecchia 74 era "El Cordobes" nel 1989 per il Nacional B l'Olimpo giocava in casa con il Belgrano di Cordoba,  i tifosi del Belgrano finita la partita sono tornati a casa ma si sono dimenticati un "ubriaco" che dormiva sotto la curva, "El Cordobes" si sveglio lunedi in curva senza soldi per tornare a casa, da Bahia Blanca a Cordoba ci sono più di 1300km di strade provinciali – senza soldi al Cordobes gli hanno offerto lavoro come custode e magazziniere dell'Olimpo ha deciso di restare a Bahia perche dissocupato nella sua Cordoba natale.

SALUD OLIMPO PER ALTRI DI QUESTI 100 ANNI!!!

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: