Skip to content

Futbol vs Calcio : Torino – River Plate

27 ottobre 2010

 Il 4 maggio 1949 si consuma la più grande tragedia del Calcio italiano: la formidabile squadra del Torino, che nel dopo-guerra aveva vinto tutti i campionati di serie A giocati, si era recato a Lisbona per festeggiare l’addio al Calcio del capitano del Benfica, Josè Ferreira. Nel volo di ritorno, a causa delle condizioni meteorologiche e di un errore di calcolo del pilota, l’aereo si schiantò sul muro di cinta della Basilica di Superga, sull’omonimo colle. Persero la vita tutti i passeggeri e nelle restanti 4 partite di campionato, il Toro ed i rispettivi avversari schierarono le formazioni giovanili, così i granata vinsero il loro 5° scudetto consecutivo. Ventidue giorni dopo la tragedia, una rappresentativa di giocatori di serie A entrarono in campo al Comunale con la maglia del Toro per sfidare la “Maquina”, ovvero la fortissima squadra argentina del River Plate. Finì col risultato di 2-2, ecco il tabellino:
Torino “Simbolo”: Lucidio SENTIMENTI IV (Juventus), Sergio MANENTE (Juventus), Zeffiro FURIASSI (Fiorentina), Carlo ANNOVAZZI (Milan), Attilio GIOVANNINI (Inter), Marco ACHILLI (Inter), Istvan NYERS (Inter), Giampiero BONIPERTI (Juventus), Gunnar NORDHAL (Milan), Pietro FERRARIS II (Novara).
River Plate: Amadeo Raul CARRIZO Larretape, Ricardo VAGHI, Lidoro SORIA, Norberto Antonio YACONO, Nestor Raul “Pipo” ROSSI, Josè RAMOS, Angel DE CICCO, Oscar Roberto COLL, Alfredo DI STEFANO Laulhè, Angel Amadeo LABRUNA, Felix “Chaplìn” LOSTAU.
Arbitro: Peter SCHERZ (Svizzera)
Reti: 24’ Nyers (T), 25’ Labruna (RP), 2’s.t. Annovazzi (T), 36’ Di Stefano (RP).

Ecco la squadra del River schierata in campo, mentre sotto mostriamo un filmato della partita:

Questo invece un biglietto di gradinata per la sfida, chiamata “Gara della Solidarietà”:

Il Torino ha sempre mantenuto ottimi rapporti con la società di Buenos Aires, adottando spesso in loro onore la maglia con la banda trasversale, ed in particolare come terza maglia nel centenario della fondazione:

Al termine della partita il presidente del Torino, Ferruccio Novo, consegnò una targa d’argento al presidente del River, Antonio Vespucio Liberti (a cui è intitolato lo stadio Monumental, da lui finanziato), con su scritto “Cordium Consensus Vitam Parit Novellam” (dal latino “Il consenso dei cuori prepara il rinnovarsi della vita”). Nella stagione 1956-57 lo stesso Liberti ricoprì la carica di presidente del Torino.

RINGRAZIAMO GORDON74

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: