Skip to content

23 Novembre 1997: El Dia de l’Abandono

3 novembre 2010

Il “Clasico” tra Rosario Central e Newell’s Old Boys è tra i più caldi e sentiti in Argentina. Canallas e Leprosos si contendono la supremazia cittadina dal 1905, tra sfottò e scontri nella grande città di Rosario. Il derby di Apertura del 23 novembre 1997 è ricordato dai tifosi del Central come una goduria immensa per il caso singolare che riguarda la squadra e la tifoseria avversaria. Al Gigante de Arroyito la tifoseria del Newell’s si presenta col solito striscione “La Hinchada que Nunca Abandona” (La tifoseria che non abbandona mai) mentre un bandierone prende tutta la curva Canalla con lo stemma del Central. Due giri di lancette e Da Silva porta in vantaggio il Central intervenendo in spaccata sotto porta. Al 35° è "el Chacho" Caudet con una botta dal limite dell’area a raddoppiare, impazzendo di gioia sotto la sua Curva. La partita s’infiamma: al 38° viene espulso Dalla Libera del NOB, 3 minuti dopo l’arbitro allontana uno per parte: Julio Zamora e Da Silva. Ma proprio allo scadere del tempo arriva il 3° gol per il Central: è Carracedo a concludere un contropiede solitario con un perfetto diagonale. Nella ripresa non cambia il tema, viene espulso al 58° Saldaña tra gli ospiti, mentre un minuto dopo vanno fuori Bonini per il Central e Rimbolzi per il NOB. Riprende il gioco e Carbonari segna il 4° gol per il Central con una botta tremenda da 30 metri. E’ il colpo che affossa i pinguinos che perdono totalmente la testa. Al 62° Parìs passeggia sui coglioni di Daniele che era intervenuto in scivolata e l’arbitro lo espelle lasciando il Newell’s in 6. Si arriva al 64° quando il portiere del NOB, Sergio Goycoechea, si avvicina al compagno Josè Herrera e gli suggerisce di fingersi infortunato, in modo da far sospendere la partita, avendo il Newell’s già finito le sostituzioni. L’arbitro Ruscio non può farci niente e decreta la fine del derby per ABANDONO del Newell’s, mentre dalla curva ospite tirano sassi e strappano i biglietti.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: