Skip to content

Capo della Sicurezza Sportiva rinviato a giudizio per favorire lo scontro tra tifosi dell’Estudiantes

11 novembre 2010

 

-Ruben Perez ex Capo del CO.PRO.SE.DE-

Ruben Perez ex Capo del Co.Pro.Se.De (Comitato Provinciale per la Sicurezza Sportiva della Provincia di Buenos Aires) e stato rinviato a giudizio per occultare delle prove cercando di scagionare la Barra de Estudiantes La Plata per i fatti di violenza del 25 Giugno 2009.

Quella sera allo stadio Unico de La Plata l’Estudiantes per Coppa Libertadores affrontava il Nacional, all’interno della curva del “pincha” la Barra Oficial aveva imboscato l’altro gruppo della Barra, tutto e stato possibile grazie alla polizia che aveva lasciato libera la zona lasciando entrare la Barra Oficial in curva con delle armi.

Ma la Polizia aveva negato l’esistenza dei “ferri” in curva e poi aveva fatto vedere alla giustizia delle immagini taroccate, ma grazie ad un giornalista del quotidiano sportivo OLE che aveva fatto qualche scatto dell agressione la giustizia de La Plata viene a conscenza dell utilizzo delle armi e decide di verificare i filmati originali delle telecamere dal circuito chiuso dello stadio.

Le immagini parlano chiaro, si vede i tifosi della Barra Oficial che accompagnati da 2 membri del Co.Pro.Se.De fanno il giro dello stadio, i funzionari aprono le porte con le chiavi e portano i tifosi della Barra Oficial proprio davanti al settore dove c’era l’altro gruppo.

Perez cerca di fare una mossa tattica, tarocca un Provvedimento del Co.Pro.Se.De scrivendo una falsa data del 24-6-09 (il giorno prima della partita) il provvedimento lasciava la libera circolazione dei tifosi per tutti i settori popolari dello Stadio Unico, quindi non c’era bisogno di funzionari del Co.Pro.Se.De quella sera per garantire la sicurezza e quindi la Barra del Estudiantes poteva girare da sola per cercare i rivali.

Ma una perizia calligrafica smaschera l’imbroglio e il PM Jorge Paolini ha chiesto il rinvio a giudizio di Ruben Perez per occultamento di prove, falsificare un provvedimento e non compiere con il suo dovere di funzionario pubblico.

Per la prima volta in Argentina un funzionario pubblico risposabile della sicurezza verra’ rinviato a giudizio assieme ai Barra dell’Estudiantes per episodi di violenza dentro uno stadio da calcio.

E mentre in Italia abbiamo dei funzionari che hanno inventato la Tessera del Tifoso, funzionari che taroccano le prove per Daspare gente a go go, ma a pagare anche quando sbagliano loro siamo sempre noi tifosi……

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: