Skip to content

Mi casa es tu casa. I gemellaggi (parte II)

18 novembre 2010

Seconda puntata dedicata ai gemellaggi tra le varie barras argentine. Ancora per questa volta vi presentiamo tre amicize nei confini nzionali, dalla prossima volta inizeremo a dedicare spazio anche a quelle internazionali, che a quanto pare sono abbastanza numerose!

NEWELL’S OLD BOYS – INDEPENDIENTE

L’amicizia tra i Leprosos e i Rojos nasce nel 1987 durante una partita giocata a Rosario tra le due compagini per l’odio comune verso Racing e Rosario Central. Prima della partita la barra del Newell’s si ritrovò per la classica grigliata pre partita nei pressi dello stadio. Alcune ore prima del fischio d’inizio si sentirono rimbombara nella zona dei monoblok di Rosario i canti di quelli dell’Independiente. I Leprosos, comandati da “El Preso”, si prepararano armandosi di tutto quello che capitava a tiro. Vedono arrivare alcuni elementi della barra dei Rojos che chiedono a “El Preso” di iniziare l’ amicizia per le rivalità in comune. Da quella stretta di mano è iniziato un gemellaggio che dura tutt’ora. L’anno dopo quelli dell’Independiente parteciparono anche alla festa scudetto dei Leprosos nella partita vinta 6-1 dai rossoneri proprio contro i Rojos. Frequenti erano le visite quando le due compagini giocano o a Rosario o a Buenos Aires.
Erano perchè dopo il Mondiale 2006 di Germania, le cose non andavano del tutto bene tra Bebote (Capo dei Rojos) e Pimpi (ex campo del Newell’s morto qualche mese fa in un agguato) pare per problemi di denaro.
Nel Mondiale del 2006 Bebote e quelli del Independiente si sono avvicinati a Los Borrachos del Tablon, un po per i soldi un po per pararsi il culo perche le avevano prese de La 12 in un albergo in Republica Ceca, quelli del Newells presenti in germania non l’hanno digerita perche da anni tra Newells e River non corre buon sangue (ci sono stati delle imboscate in Autostrada con tifosi del Newells morti per gli spari de Los Borrachos).
Nel 2007 salto definitivamente in una partita quelli del Newells cantavano “A estos putos le tenemos que ganar” “Contro questi finocchi dobbiamo vincere” e sembra che nel 2007 ci sia stato anche un avvicinamento tra la Barra del Newells e la 12 del Boca, si parla che hanno fatto una grigliata insieme, non hanno fatto nessun gemellaggio ufficiale ma solo un patto di non aggressione visto che sono entrambi contro River e adesso l’Independiente. I tifosi del Newells restano molti amici con quelli dell Independiente ma non cosi le Barras che si odiano, e una cosa molto strana questa!  caino

DEFENSORES DE BELGRANO – ALMIRANTE BROWN

Una delle più forti amicizie tuttora esistenti quella tra i tifosi del Dragòn e quelli del Mirasòl, nata nei primi anni 70 quando la gente si univa per combattere la forte repressione della polizia nelle strade. Da allora si è spostato tutto anche nel futbol, con i rossoneri di Belgrano che quando non possono seguire in trasferta la propria compagine vanno a sostenere i loro amici dell’ Almirante, che a loro volta il sabato successivo ricambiano spesso la visita. Quelli dell’ Almirante Brown accompagnarono in buon numeroanche a Concepciòn del Uruguay (cittadina argentina nella provincia di Entre Rios sul fiume Rio Uruguay che divide le due nazioni)quelli del Dragòn per una partita di play off promozione contro il Gimnasia di Concepciòn.

 Video dell’ultimo Defensores de Belgrano-Almirante Brown giocata il 6 Marzo 2010, tifosi dell’Almirante Brown “saltano” il divieto di trasferte della Serie B e guardano la partita in curva con gli amici del Dragon

QUILMES – NUEVA CHICAGO

In principio c’era un odio viscerale che occorreva tra le due squadre, sia a livello calcistico che territoriale, ma nel 1973 in una riunione del Sindacato dei Metalmecanici si scopre che dei pesci grossi del Sindacato alcuni erano della Barra del Quilmes e altri del Nueva Chicago Erano tutti ragazzi affiliati alla Juventud Peronista, se ne sono accorti che l’amore per il Presidente Juan Peron e la Politica era più forte di ogni rivalita’ calcistica cosi che il 4 marzo 1973 quando Quilmes giocava in casa con il Nueva Chicago le due tifoserie si sono trovati prima a mangiare insieme sotto la curva del Quilmes nel vecchio stadio dei Cerveceros,
Curiosita: nel 81 sono stati promossi insieme in Serie A, Quilmes primo in classifica Chicago Secondo, nel 1984 il pullman della squadra del Quilmes prima di arrivare allo stadio del Chicago ha fatto un incidente i giocatori sono rimasti feriti, ma i tifosi del Chicago che avevano visto l’incidente si sono mobilitati alla svelta e hanno portato loro con le sue macchine i giocatori del Quilmes in ospedale per le cure. 

quilchi

 
 

Annunci
7 commenti leave one →
  1. 18 novembre 2010 20:14

    Grande OSTIALAD!!!, stai crescendo bene!!!!

    Guardando la foto de Quilmes-Chicago, se guardate bene quelli del Quilmes hanno una bandiera grande con dei piccoli "trapos" proprio a meta si vede uno del Atlanta "Por Siempre Bohemio – Villa Ballester" quell "trapo" l'abbiam "perso" nel 94 allo stadio del Dock Sud, siamo arrivati in macchina mentre parcheggiavo gli altri uscivano, eravamo a 200 metri dello stadio un tizio si avvicino da noi e punto subito su Marcelo (il ragazzo di Villa Ballester) gli prese lo zaino e ando via, io appena uscito della macchina no avevo capito quello che era accaduto ma ho visto il tizio correre e gli ho corso dietro mi ricordo Marcelo che m urla "Lascialo stare!" mi avvicino e il tipo si gira e puntandomi con la pistola mi dice "Un altro passo e sei uomo morto" obviamente io che non sono di certo un supereroe mi sono fermato e ci hanno fatto fuori il trapo, noi quel anno abbiam vinto il Campionato battendo proprio in finale il Dock Sud e siamo andati in Serie B Nazionale, poi il trapo l'abbiam visto allo stadio del Quilmes si commenta che loro l'hanno comprato a quelli del Dock Sud scambiandolo per qualche grammo di cocaina.

  2. anonimo permalink
    19 novembre 2010 10:39

    domanda ma quelli del nob hanno sempre rapporti con il colon, huracan e platense? mi pare avessero pure una mezza amicizia anche con la nueva chicago..grazie

    phcf

  3. 19 novembre 2010 14:36

    Ciao PHCF:

    I rapporti con il Rojo dell Independiente sono finiti per quello che ha raccontato Ostialad nel post (Independiente si e avvicinato al River Plate nei Mondiali 2006)

    Sembra che sia saltato anche il gemellagio con l'Huracan, la barra dell Huracan era molto amica del PIMPI (ex capo ucciso) sembra che dopo l'ultimo Newell's – Huracan la barra del Pimpi e la del Quemero si sono trovati a mangiare insieme il tradizionale Asado, ma a fine partita un gruppo del Newell's che vuole prendere il controllo della curva ha fatto un agguato ai Quemeros sassando i loro pullman e rubando qualche bandiera del Huracan – Gemellagio Saltato per aria!-

    La amicizia con il Colon e finita a Santa Fe nel 2008, quelli del Colon cantavano "chi non salta e di Union e di Central" quelli del Newells non hanno cantato niente,  dopo qualche minuto hanno cantato "Chi non salta e del Colon e del Central" il gemellaggio saltava per aria sembra sempre per questioni interne della barra del Newells e la sua lotta per il potere.

    L'amicizia più vecchia e quella con il Platense (Oggi in serie B Metro terza categoria) tutto inizio nel 1984 il Platense se salva di retrocedere in serie B condannando il Rosario Central, da quel momento e visto che Central era gemellato col Chacarita i "Calamares" del Platense si sono gemellati con quelli del Newell's, nel 1992 il Newells vince il quinto scudetto battendo il Platense in trasferta ero allo stadio con alcuni ragazzi amici del Newell's a fine partita le due tifoserie hanno fatto invasione e hanno fatto "La vuelta Olimpica" (il giro dello stadio quando si vince un campionato) insieme. Poi nel 99 il Platense retrocede in Serie B Nazionale, l'ultima partita in serie A fu proprio contro il Newells.

    Adesso sembra ci sia un forte gemellaggio con il Nueva Chicago, quello che prima era iniziato come una semplice amicizie perche entrambe le tifoserie erano gemellate con Independiente dal 2005-06 quando il Nueva Chicago torno in serie A, in una partita Rosario Central-Nueva Chicago ci sono stati degli scontri con dei tifosi del Rosario Central che avevano invaso la curva del Chicago, quelli del Chicago hanno resistito l'invasione, poi qualche settimana dopo il Chicago torno a Rosario per giocare contro il Newells e le tifoserie si sono avvicinate con cori contro Rosario Central / Chacarita e Velez
    Sabato a Buenos Aires giocano All Boys – Newell's , la "barra" dell All Boys voleva gemellarsi con quelli del Newells ( sono stati quelli dell All Boys a mandare in serie B il Rosario Central) ma non sapevano di questa amicizia con il Nueva Chicago nemico storico dell All Boys, sicuramente quelli del "torito" di Mataderos saranno a Floresta per tifare Newell's e cercare lo scontro contro quelli dell All Boys, si prevede un sabato movimentato.

  4. anonimo permalink
    19 novembre 2010 15:26

    grazie bohemio per la esauriente risposta..ne son successe molte a quanto leggo..bello il murales, la maglia rossoblu è del tigre? anche con loro forte rivalità?

    phcf

  5. 19 novembre 2010 15:51

    Diciamo che l'odio tra Chicago e Tigre nasce dell'amicizia gemellaggio del Tigre con il Deportivo Moron, nemico storico del Torito de Chicago.

    L'ultima partita tra Chicago-Tigre fu lo spareggio "Promocion" Tigre terzo della serie B Nazionale giocava contro il Chicago terzultimo di Serie A , il Tigre vince entrambe partite e torna in serie A, il Chicago retrocede ma la partita fu sospesa per invasione di campo di quelli del Chicago, si sono verificati degli scontri (un tifoso del Tigre e morto per strada colpito da un sasso in testa) dopo quella partita la Federcalcio e il SUBSEF hanno decretato il divieto di Trasferte in Serie B Nazionale, B Metropolitana, C e D e limitazioni nei settori ospiti di Serie A.

    Ecco i filmati di quella partita e gli scontri.

  6. Gordon74 permalink
    19 novembre 2010 16:11

    Visto che si parla di Chicago, posto anch'io un video in cui quelli del Velez gli arrivano sotto il settore al Mataderos… notare il signore in macchina che vede arrivare quelli del Velez, si ferma e sbraita qualcosa ai poliziotti, poi incita alla controcarica e rimane lì per un po'… fino al ritorno dei tifosi ospiti.

  7. 19 novembre 2010 16:55

    Nel 1990 il Nueva Chicago era stato costruito per ammazzare il campionato, perde il primato ai danni del Deportivo Moron in finale play off ci su un bel Atlanta – Nueva Chicago con l'Atlanta costruito venerdi prima dell'inizio del campionato per salvarsi.

    All'andata allo stadio del Nueva Chicago vinciamo noi 2-0 loro volevano vincere a tutti costi e hanno provato ad entrare nel nostro settore a quei tempi allo stadio del Chicago mancavano 2 tribune costruite più tardi, mi ricordo i sassi che volvavano e un gruppo di loro che con 2 carriole cercavano di buttare giu il portone che dividevano la nostra curva del pezzo dei distinti dove erano loro. in mezzo a quel casino bestiale (ne avro' visti solo 4 minuti di quel primo tempo) mentre giro la testa vedo un cross in area e il "Pepe" Castro che di sforbiciata segna l-1-0 per noi.

    In settimana pero' il Nueva Chicago presento' in AFA una denuncia contro l'Atlanta, dicevano che Castro e Peña Perez avevano giocato la partita senza il contratto, cosa vera perche il loro contratto scadeva proprio alla fine del campionato, ma non sapevano i dirigenti del Chicago che viene per forza prolungato fino alla fine dei play-off.

    Il giorno della decisione del Giudice Sportivo la Barra de Chicago si presento in AFA per fare pressione, quando sono arrivati i dirigenti dell ATLANTA e gli hanno visti hanno telefonato al Club, c'eravamo tutti i ragazzi che giocavamo calcetto e facevamo sport ci siamo radunatti tutti e in Metropolitana ci abbiam messo 20 minuti ad arrivarci, un bel casino della madonna con il Bar dell AFA devastato, finalmente ci hanno dato la partita vinta, ma ce l'hanno fatta pagare l'anno dopo con arbitraggi scandalosi.

    Sulle note di Marina di Rocco Granata gli cantavamo "Chicago Chicago Chicago, Chicago no chamuyes mas, te fuimo' a buscar a la AFA y vos te escondiste en el Bar"

    Chicago non parlare più, siamo andati a cercarti all AFA e ti sei nascosto al Bar

    Il ritorno di quella finale si gioco la settimana dopo, lo stesso giorno di Romania-U.R.S.S per i mondiali di Italia 90, il Chicago vince 1-0 ma siamo andati noi in Nazionale!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: