Skip to content

Colombia: Agguato ai tifosi del Racing

2 febbraio 2011

 

-La barra de Racing domenica a Medellin-

Domenica scorsa allo stadio Atanasio Girardot di Medellin l’Atletico Nacional e il Racing Club di Avellaneda giocavano il primo dei due amichevoli in programa per la cessione del giocatore colombiano Giovanni Moreno (il secondo amichevole si gioca Mercoledi a Bucaramanga). Nel tragitto che va dell’Hotel San Francisco Plaza allo stadio un gruppo di tifosi del Racing e stato imboscato da un gruppo di tifosi Colombiani che dopo avergli minacciati  con spranghe e coltelli gli hanno derubati delle loro magliette, soldi, fotocamere e notebook.
All’interno dello stadio dove c’erano 30.000 spettatori nessun problema tra le tifoserie, si parla di un gruppo di cani sciolti di tifosi colombiani che non appartengono alla barra-brava, mentre quelli argentini non appartenevano alla Barra di Racing “La Guardia Imperial” erano semplici tifosi/turisti.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. paroxismo permalink
    2 febbraio 2011 10:09

    A Medellin tra gli appartenenti della barra del Nacional (Los del Sur) girava voce che assieme alla Guardia Imperial ci fossero i gemellati della barra RVS del Deportivo Tolima e soprattutto una cinquantina di appartenenti dei rivali della Rexixtenxia Norte (Dep. Indipendiente Medellin), che avevano già dato i loro nominativi alla polizia per accedere al settore ospiti, con la condizione che indossassero SOLO materiale del racing.
    Forse è anche per questo che questi argentini sono stati aggrediti, non si giustifica un attacco ad una barra con la quale non c' è mai stata alcuna rivalità, se non una sostanziale differenza di 'ideologia' ,i LDS infatti non vedono di buon occhio le barras che viaggiano sponsorizzate dalle loro società…
     

  2. 2 febbraio 2011 14:09

    Sul fatto non c'e troppa chiarezza, non sono stati attacati i tifosi della Guardia Imperial che c'erano con alcuni del Tolima.

    Ma semplici tifosi che sul Forum del Racing si parla che sono stati presi in giro anche di quelli della Guardi Imperial per farche facevano i cazzi loro, i tifosi derubati non sono della Barra e quindi erano andati in Colombia pagandosi da tasca loro il biglietto, non e chiaro che sia stato un gruppo radicale del Atletico Nacional, se in un gruppo di 20-30 persone ci sono 2 -3 con la maglia del Nacional non vuol dire che siano della Barra  ma purtroppo ste cose succedono a Colombia o in qualsiasi posto del Sudamerica – Argentina compressa- se fosse stato uno scontro tra le due tifoserie sarebbe finita in un modo diverso forse si scappava anche il morto.

  3. paroxismo permalink
    2 febbraio 2011 21:57

    Dalle ultime che so, pare che a qualcuno della barra del Racing siano anche state rubate le valige… sicuramente questo è opera di qualche ladruncolo locale.
    Quelli del LDS non sono molto contenti di quello che è successo, già dopo lo scorso campionato hanno già alcuni divieti di rasferta territoriali (ovvero non possono recarsi in trasferta in alcune provincie colombiane tipo Manizales) e permane per le prime 5 giornate il divieto di accesso ai minorenni alla curva sud del Giradot ed il divieto di portare p tamburi, bandiere, e carta in curva.
    Evidentemente anche qui come in Perù il 'buon' Maroni ha degli affezionati estimatori……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: