Skip to content

Viuuleeenza: Gli scontri del Week End!!

2 maggio 2011

Iniziamo bene la settimana!!!! stavolta niente Culos e Tetas ma un po di scontri belli freschi
Venerdi:

 

I primi “casini” del Week End sono iniziati venerdi allo Stadio del Bosque di La Plata, appena finita la partita tra Gimnasia-Newell’s  1-2, el Lobo vinceva ma la Lepra pareggia con un rigore contestato, i tifosi del Gimnasia che sembra ormai condannata a retrocedere in serie B Nazionale hanno deciso di contestare l’arbitro Maglio e chiedere più impegno ai calciatori, qualche coro e sassi contro gli spogliatoi ma nulla di grave.

Da La Plata andiamo a Banfield, dove c’era il derby del Sud di Buenos Aires tra Banfield-Quilmes vinta miracolosamente dai cerveceros 3-4 “la barra” de Quilmes ha fatto la trasferta in scuolabus (aranciobianchi) ma per disposizione del Co.Pro.Se.De (Comitato Sicurezza Sportiva) invece di fare un traggito breve (ci voglioni circa 30′) gli hanno fatto fare un giro di tangenziali allucinante e ci hanno messo 1 ora 30 per arrivare, appena finita la partita per festeggiare la vittoria i tifosi del Cervecero hanno distrutto un bel numero di macchine parcheggiate nelle vicinanze dallo stadio e hanno lanciato sassi contro le villete che si trova nella zona residenziale vicina lo stadio del Banfield

SABATO: TORNEO ARGENTINO C 1/4 FINALI:
E se in Serie A e nella periferia di Buenos Aires gli scontri sono stati lievi, il TORNEO ARGENTINO specialmente il C dove gli stadi sono veramente pietosi e ci sono delle tifoserie “cazzutte” a questo punto dove a nessuno piace perdere ed essere eliminato.

Play Off Promozione ZONA 1:
Andiamo a Palmira una distretto della periferia Est della città di Mendoza, per la gara di ritorno il Palmira riceve l’Huracan del departimento Las Heras nel derby di Mendoza, la partita si gioca senza tifosi ospiti (all’andata a Las Heras non c’erano tifosi del Palmira) il Palmira non e una squadra molto popolare nel calcio ma vince molto a livello hockey su pista, di solito ci sono tra 700-1000 spettatori ma sabato c’erano circa 7000 persone allo stadio.
I Locali devono rivaltare lo 0-2 dell’andata, al 48′ sel secondo tempo e con il 2-2 che elimina i padroni di casa iniziano a piovere sassi sul campo, c’e un cambio per l’Huracan ma quello che deve uscire impiega troppo tempo, viene spinto da un giocatore del Palmira Emmanuel Mestre che poi viene spintonato e manganellato di un POLIZIA, la gente non ci sta e carica contro le forze del ordine che iniziano a sparare verso la tribuna e lanciano dei lacrimogeni, la partita viene sospesa ma fuori scoppia la guerriglia urbana con 170 poliziotti contro la barra del Palmira, il saldo degli scontri e di un poliziotto finito in ospedel con fratture multiple in tutto il corpo e il viso sfigurato mentre un tifoso e finito ricoverato per una ferita d’arma da fuoco, il Commisariato di polizia non ha ancora informato il numero totale dei detenuti, ma la stampa della città di Mendoza parla contro la polizia provinciale l’accussano di non essere mai all’altezza di un servizio d’ordine

-Min 48 ST l’inizio degli scontri-

PLAY OFF PROMOZIONE GRUPPO 2:
E da Mendoza andiamo a Posadas la capitale della provincia di Misiones nel Nordest dell’Argentina, il Jorge Gibson Brown riceve il Sarmiento di Resistencia della vicina provincia del Chaco, il Sarmiento e la squadra del governatore che paga sia la squadra che la barra per andare in trasferta e la vuol portare a tutti costi nel calcio che conta, all’andata a Resistencia vince il Sarmiento 2-1, a Posadas i locali vincono 2-0 siamo al 46 del Secondo Tempo e il CT del Brown fa un cambio di quelli che si fanno solo per perdere tempo, il giocatore lascia il campo camminando tranquillamente ma viene spinto da un giocatore del Sarmiento che vuole accelerare l’uscita per guadagnare tempo, scoppia una risa tra tutti i giocatori, la tifoseria del Sarmiento vuol dare una mano ai suoi giocatori, alcuni entrano in campo altri si divertono con la polizia, l’arbitro espelle 3 giocatori del Brown e 5 del Sarmiento che resta in inferiorità numerica e sicuramente perdera la partita.

Le Foto:

Il Video: Il Servizio dei minuti finali del Canale 6 di Misiones, da vedere i giocatori del Gibson Brown che per paura salgono sul muro dietro la porta per non essere picchiati dai tifosi del Sarmiento, osservando attentamente il minuto 7:40 mi viene in mente una Catania-Palermo

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: