Skip to content

Io non posso entrare: Rafa Di Zeo fuori della Bombonera

4 agosto 2011

Quando era il Capo della 12 el RAFA DI ZEO faceva quel che voleva nella sede sociale del Boca e nella stessa Bombonera ma le cose sono cambiate e nel marzo 2007 el RAFA dopo aver finito in galera per gli scontri con i tifosi del Chacarita in un amichevole estivo del 6 Marzo 1999 e stato ESPULSO come SOCIO del BOCA.
Dal 99 fino al 2007 fin quando la condanna e diventata effettiva il RAFA era rimasto come SOCIO attivo del Boca, giocava calcetto con La 12 tutti i giovedi e i Dirigenti non le vietavano l'accesso allo stadio, ma appena il RAFA mette un piede in galera il suo "Impero" e crollato.
Finito in galera viene ESPULSO e gli tolgono il tesserino di socio per entrare allo stadio a lui e a otto persone molto vicine.
La 12 finisce in mano a Mauro Martin e Maxi Mazzaro ex confidenti del Rafa che riescono a legare con i dirigenti e avere lo stesso livello d'impunità che aveva il Rafa.
Ma il RAFA un giorno e uscito della galera (sono gia 15 mesi che e libero per la condizionale) e nel maggio scorso a cercato di tornare alla Bombonera ma la 12 gli ha chiuso le porte e lui cerca di tornare in un altra maniera, con qualche aiuto all'interno della dirigenza societaria e in un anno dove il BOCA deve scegliere un nuovo presidente il RAFA ci prova a farne parte di qualche lista elettorale, ma per integrare una lista bisogna diventare SOCIO del BOCA.
Approffitando che LA 12 e i DIRIGENTI di più peso erano in giro per l'Europa, il RAFA si e presentato negli uffici del BOCA per compilare la domanda d'iscrizione come socio del BOCA.
Ma i dipendenti del BOCA hanno negato al RAFA il modulo d'iscrizione adducendo che se era stato espulso della DIRIGENZA era la stessa DIRIGENZA a decidere se poteva tornare, l'hanno consigliato di scrivere una lettera chiedendo di essere reinserito come socio del Boca.
Il RAFA aveva capito il messaggio, sapendo che ha altre pendenze con la giustizia aveva capito subito che i Dirigenti non accetterano mai la sua domanda e se ne e andato tranquillo.
Tempo di fumarsi una paglia trovare 10 persone giuste e tornarci per rivendicare il suo diritto di libero cittadino di diventare socio della sua squadra del cuore.
Questa volta il RAFA non parla con i ragazzi dell'ufficio ma con un alto dirigente (l'unico rimasto a Buenos Aires) e visto che i toni si stavano scaldando i dipendenti del BOCA hanno telefonato subito alla Prefectura Naval (La Guardia Costiera che opera nel porto della Boca molto più vicina al Club della Polizia Federal) sono stati proprio quelli della Prefectura a farlo tornare alla calma, il RAFA ha lasciato gli uffici e non si sa se e quando ritornera.
Si Commenta per la BOCA che il RAFA e diventato un po geloso di MARTIN e MAZZARO, il giro d'affari della 12 si e ingrandito e lo si vede del TOUR EUROPEO dove 30 ragazzi della 12 hanno seguito la squadra per Barcellona e Londra ad un costo di circa 4000 euro a testa pagati della società, cosi i ragazzi della 12 hanno visitato lo stadio nuovo dell'Arsenal, il Palazzo di Buckingham, hanno fatto un giro in barca per il Tamigi e hanno trascorso un pomeriggio/serata a bere della bira nel Pub dove hanno registrato il film Green Street Hooligans il film con cui si identificano come il RAFA DI ZEO che ha nostalgia dei bei tempi e vuole tornare.
Siamo sicuri che questa storia non finisce qui e si prevedono "tempeste" nel quartiere della Boca.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: