Skip to content

Independiente: El Diablo in fiamme, la barra esonera l’allenatore!

7 settembre 2011

Qualche settimana fa aveva presentato la Barra dell INDEPENDIENTE come quella che faceva meno scontri ma più scontrini, dopo il derby di Avellaneda del Clausura 2008 giocato allo stadio del VELEZ perche quello dell’Indepeniente era in costruzione, la Barra di Bebote Alvarez era stata assunta dal club come Steward per 5000 euro per quella partita.
Da quel giorno Bebote e i suoi ragazzi formano parte di una Task Force del presidente dell’Independiente il Sig.re Julio Comparada che gli lascia fare a gusto e piacere dentro il club, e la Barra chi approva i bilanci chi sceglie i calciatori e adesso chi decide sulle sorte dell’allenatore.
l’Independiente rischia di fare la fine del River Plate con l’amministrazione del ex presidente Aguilar che mentre lui svuotava le casse Los Borrachos del Tablon facevano delle sue e lo difendevano.
Domenica un gruppo di 200 ragazzi di Bebote era in curva come sempre per il derby contro il Boca, era scontato che della curva del Rojo nessuno insultava l’amministrazione di Comparada, nessun coro contro dirigenti ma solo contro i giocatori e il Turco Mohamed l’allenatore, con la partita 0-1 per il Boca un gruppo di 15 tifosi della tribuna ha provato a contestare il presidente, dopo 2 minuti Bebote i suoi ragazzi erano in tribuna a picchiare questi tifosi, mentre in curva se qualcuno insultava il presidente veniva pestato subito.
A fine partita i 200 di Bebote sono rimasti fuori lo spogliatoio per più di 2 ore chiedendo l’esonero di Mohamed “Turco sbirro sei tifoso del Globo!!” gli urlavano

Finalmente el Turco si dimette e parla “sono stati i Barras, l’Independiente gli paga uno stipendio e loro pensano di essere i padroni del club, decidono loro cosa fare e cosi e difficile lavorare, hanno voluto fare credere che io sono tifoso dell Huracan e non servo, il 90% dei tifosi dell Independiente mi vuole bene, mi dicono di andare avanti ma non posso rischiare la mia vita, spero che la mia dimissione serva a qualcosa, oggi mi rompono il cazzo a me” “NON HO PAURA ma rispetto per loro, loro non mi hanno mai mancato di rispetto poi se volevano farmi qualcosa potevano farlo, sanno benissimo dove abito e cosa faccio, potevano prendersela con la mia famiglia ma per fortuna non l’hanno fatto, e cosi mi volevano fuori e vado via!” “Non e sucesso mai niente nessuna minaccia non hanno toccato mai nessuno dei miei, per fortuna!!! e spero non suceda mai con i giocatori che restano ma visto come va la situazione e che i dirigenti hanno perso il controllo non so più cosa pensare!”

E dopo lo scandalo del post Independiente-Boca stasera l’Independiente torna in campo ad Avellaneda per il recupero della prima giornata alle ore 21 ricevono il San Martin de San Juan, un gruppo di tifosi si sta radunando tramite Facebook e i diversi social network, hanno deciso di trovarsi alle 19 nella sede Sociale dell’Independiente e marciare verso lo stadio lasciano la Curva Nord solo ai Barras e occupando tutti la curva Sud “Siamo tutti dell Independiente per nessuno e Barra Brava!” “Tutti alla Sud” “Nessun socio a fianco dei delinquenti”

Sara sicuramente una sera movimentata quella di Avellaneda, non penso che Bebote Alvarez e i suoi ragazzi permettano ai soci di radunarsi davanti la sede sociale per contestare il presidente e la Barra Brava………

Annunci
One Comment leave one →
  1. anonimo permalink
    7 settembre 2011 15:29

    Gli han suonato la marcia funebre Bebote e i suoi scugnizzi!!!

    Andrea Boys Valt.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: