Skip to content

Primera C: San Miguel – CADU, sassi e spari contro il pullman della squadra ospite

6 novembre 2011


-Il pullman del CADU de Zarate dopo l’agguato-

La cronaca ci porta a LOS POLVORINES nella periferia Ovest di Buenos Aires, sabato pomeriggio per la 14 giornata della Primera C (quarta divisione del calcio Argentino) giocavano i locali del SAN MIGUEL contro il CADU (Club Atletico Defensores Unidos) di Zarate provincia di Buenos Aires.
La partita finisce 0-0 con la squadra ospite che si difende con gioco molto falloso e con l’aiuto del arbitro il sig.re Antonio Amato che non ha nulla che vedere con la pasta!!
Come non ci sono tifosi ospiti (in Primera C le trasferte sono ancora vietate) i tifosi del San Miguel “La Barra del Trueno Verde” se la prende con i giocatori ospiti sulle note del famoso Pop Goes The World dei Men Without Hats catano “Ohhh CADU no te vas!” Ohh CADU non vai via!!!
Sembrava la solita minaccia canora ma invece………..
Incredibilmente la Polizia del dipartimento Islas Malvinas dove si trova lo stadio del San Miguel lascia incustodito il pullman della squadra ospite, a 200 metri dello stadio passano davanti ad un bar dove escono una ventina di Barras del San Miguel che lanciano sassi e tutto quello che hanno a portata di mano contro il pullman degli ospiti.
Il conducente del pullman riesce a fare manovra’ e uscire alla veloce di quella zona, sembrava ormai fatta ma 400 metri più avanti il pullman viene raggiunto di una moto con 2 persone a bordo che hanno aperto il fuoco contro il torpedone.
Dopo gli spari l’autista e riuscito ad accellerare e arrivare alla veloce alla Scuola Militare di Los Polvorines, i militari hanno poi scortato il pullman fino al commissariato de Malvinas Argentinas dove la squadra ha denunciato i fatti.
Al momento non ci sono detenuti, e per fortuna/miracolo non ci sono feriti tra i giocatori del CADU.
Il segretario del CADU Carlos Ferreyra  parla con la stampa “Sono Terrorizzato!!! non avevo mai visto una roba del genere!!!, abbiam sentito gli spari e ci siam tuffati tutti sotto i sedili!! siamo vivi per miracolo!!”
La settimana scorsa era successo qualcosa di simile dopo Excursionistas-Argentino de Merlo sempre per la Primera C, i tifosi del Excursio avevano fatto vedere delle pistole ai giocatori del Argentino che erano gia sul pullman ma quella volta era solo una minaccia, ieri a Los Polvorines si e andato oltre ma per fortuna non è scapato il morto!

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: