Skip to content

Interna del Nueva Chicago, gli ultimi sviluppi

19 gennaio 2012

Il ragazzo della foto era AGUSTIN RODRIGUEZ il Barra del Nueva Chicago ucciso ieri dopo gli scontri tra i gruppi di Los Perales e Las Antenas. Fin dall’inizio si parlava di uno scontro avvenuto alla piscina del club, ma pian piano la verità sta saltando fuori.

La Barra de “Los Perales” alla qualle apparteneva Agustin aveva comandato la curva del Nueva Chicago per anni quando il presidente era Antonio Filomeno e il suo successore Gustavo Lacanna. L’anno scorso però le elezioni sono stati vinte da Antonio Fusca che ha dei legami con la gente de “Las Antenas”.

Il neopresidente per prima cosa ha voluto convocare un “assemblea di Barras” per mettere un pò di pace all’interno delle varie fazioni che si erano create all’interno della barra neroverde, ma per la verità la gente de Las Antenas con il presidente Fusca avevano già deciso di far fuori i ragazzi di Los Perales. Cosi il gruppo Las Antenas assieme a un sezione del quartiere marginale Ciudad Oculta (Città Occulta) hanno fatto pace prendendo la decisione che il 29 gennaio 2012 (la prima del Chicago in casa) si sarebbero la curva, i biglietti e i soldi per la Barra, lasciando quelli de Los Perales  nella lista nera del “Derecho de Admision”. ossia una sorte di DASPO che gli vieta di assistere alle partite in casa.
I ragazzi de Los Perales avuta la notizia, hanno chiesto un incontro con il presidente e la data della riunione era fissata per ieri pomeriggio.
Mentre i 9 membri de Los Perales si son riuniti con il presidente Fusca nel salone del club,  quattro ragazzi de Las Antenas (che erano in piscina) li hanno visti entrare e hanno chiamato i loro boss. Dopo 30 minuti è arrivato ALDO BARRANZA, 33 anni paraguaiano, accompagnato dalla sua gente. Sono entrati nel salone ed è lì che sono iniziate vere e proprie scene erano da film western.

I ragazzi de Los Perales hanno iniziato la fuga, uno di loro senza via di scampo ha tirato fuori il coltello e ha ferito Barranza all’ addome, i ragazzi de Las Antenas hanno caricato il suo leader in un furgoncino Kangoo grigio ed e partita la caccia ai rivali. Per strada hanno trovato Agustin, l’hanno massacrato di botte in tre ed un quarto (arrivato in moto) gli ha datto una sprangata in testa per poi fuggire di corsa e portare Aldo Barranza in Ospedale.

Quando hanno saputo della morte del loro amico i ragazzi de Los Perales si sono radunati edhanno devastato prima tutto il club e poi sono andati a cercare vendetta all’Ospedale. Alcuni dei medici e sanitari li hanno riconosciuti all’ingresso ed sono riusciti a nascondere Barranza, ed è a questo punto che i ragazzi non trovando la preda hanno devastato il pronto soccorso.

Il tizio della foto sopra è ANTONIO FUSCA da 30 giorni il presidente del Nueva Chicago, Fusca ha parlato col giornale sportivo Olè:

“I ragazzi di Los Perales hanno chiamato sul mio telefono cellulare, dicendo che volevano parlare con me. Ho accettato subito l’incontro, perché volevo pacificare la famiglia del Chicago”

“La lotta era corpo a corpo nel salone del Club, non ho visto armi in giro ciò che mi preoccupava era che molto vicino nella zona della piscina c’erano bambini e famiglie”

“Mi hanno picchiato e minacciato, mi hanno messo il “ferro” nello stomaco e hanno detto che avrebbero ucciso me e tutta la mia famiglia, ma non so chi era e a quale fazione appartiene!”

“Danni? Hanno distrutto tutto! La presidenza, l’ufficio dei soci, la sala stampa, tutto! Sono entrati dopo la morte del ragazzo, son tornati ben 3 volte quelli de Los Perales a rompere tutto!”

“Non penso dimettermi, continuero a lottare per porre fine alla violenza nel Nueva Chicago!”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: