Skip to content

Torneo del Interior: il giallo dei Pioneros di Campana

10 febbraio 2012

Se ci seguite dall’anno scorso ormai sapete che a CAMPANA a circa 90km al Nord di BUENOS AIRES, oltre al VILLA DALMINE che gioca nella PRIMERA C esiste una squadra che si chiama PIONEROS F.C composta da detenuti e guardie carcerarie delle Unita 21 e 41 del carcere di Campana.
La neonata squadra aveva vinto la LEGA di CAMPANA e aveva avuto il diritto a giocare il Torneo del Interior 2011, le cose andarono male 4 sconfitte in 4 gare ed eliminazione al primo turno.
Quest’anno i ragazzi hanno vinto nuovamente la LEGA vincendo il passaporto per giocare il Torneo del Interior 2012, ma a pochi giorni di sorteggiare le fase a gironi l’AFA attraverso il Dott: Mario Schmoisman del Consejo Federal avevano deciso di ESCLUDERE del Torneo la squadra di Campana, il motivo? i problemi di sicurezza non compatibili con le richieste del CO.PRO.SE.DE (l’osservatorio Argentino) per evitare la fuga dei giocatori detenuti quando la squadra gioca in trasferta ci volevano le truppe armate, la polizia per garantire l’ordine pubblico doveva cambiare i proiettili in gomma per dei veri proiettili in piombo,  armi non compatibili con gli standard del CO.PRO.SE.DE.
Dopo l’esclusione dei PIONEROS la LEGA di Campana ha presentato ricorso e la squadra fu ammessa al Campionato ma per poter giocare il Torneo la squadra doveva essere formata solo di NON DETENUTI, quindi potevano giocare solo le guardia e altri dipendenti del carcere ma non i detenuti che sono stati i fondatori, una misura discriminatoria ed e per questo che noi del BLOG abbiam deciso di non seguire più la squadra in quanto i ragazzi detenuti non facevano parte della prima squadra.
Quest’anno dopo 2 sconfitte nelle prime 2 gare arriva la prima vittoria della storia della squadra (non ne abbiam parlato prima per le ragioni che via abbiamo esposto 3 righe prima) allo stadio del VILLA DALMINE, i PIONEROS (Foto) battono 2-1 il River di Chacabuco.
Fin qui tutto normale ma giovedi sera negli uffici del CONSEJO FEDERAL, la squadra ospite a presentato ricorso, da quanto si puo leggere, sembra che tra i titolari dei PIONEROS c’erano dei detenuti, inoltre la partita si è giocata con palloni che non erano quelli ufficiali da gara approvati dal CONSEJO FEDERAL, non c’era il settore ospite aperto, solo la tribuna principale e tra i poliziotti che prestavano servizio c’era un corpo speciale antisommossa armati con fucili e proiettili in piombo.

Toccherà al Giudice Sportivo del CONSEJO FEDERAL indagare per stabilire se tra i PIONEROS c’erano dei detenuti in campo e se non sono state rispettate le misure di sicurezza e le norme suggerite dal CO.PRO.SE.DE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: