Skip to content

San Lorenzo: scontro in piscina tra ragazzi del settore giovanile e praticanti di arti marziali, un pibe accoltellato!

15 febbraio 2012

Ore difficili quelli che sta attraversando il San Lorenzo de Almagro, la squadra non ha iniziato bene il clausura 2012 (1-4 a Lanus) ed e sprofondata in zona “promocion” , la società ha gravi problemi economici e se continua cosi rischia veramente di finire in serie B come nel 1981.
Se li mancava qualcosa alla dirigenza del club per peggiorare la situazione societaria era un violento scontro all’interno delle strutture del Club dove per fortuna non è scappato il morto!
E il pomeriggio del giorno di San Valentino, a Buenos Aires c’e un caldo boia e i ragazzi del settore giovanile 8 Division del San Lorenzo -ragazzi classe 1997- hanno appena finito l’allenamento, mentre si dirigono verso lo spogliatoio passano davanti la piscina del club, ci sono tante belle ragazze in costume da bagno, qualcuno dei ragazzi del calcio fa un apprezzamento troppo spinto ad una ragazza, apprezzamento non gradito da uno dei ragazzi del gruppo ed e fatta!!! volano sassi da una parte all’altra e poi i due gruppi vengono a contatto, da una parte i calciatori dall’altra i compagni della ragazza tutti sportivi della squadra di YIN TAO un arte marziale molto diffuso a Buenos Aires.
Per terra e ferito da una coltellata allo stomaco finisce Nicolas Salazar 15enne calciatore della categoria 97.
Salazar e stato portato in ospedale da Claudio Biaggio detto “El Pampa” ex bomber del San Lorenzo e allenatore dei ragazzi,  in tarda serata Salazar e stato sottoposto ad un intervento chirurgico per verificare che non ci siano lesioni interne. I Medici hanno detto che per fortuna e tutto a posto e il ragazzo non è in pericolo di vita.
L’autore dell’aggressione e un ragazzo di 18 anni che e stato arrestato e si trova nella stazione di polizia numero 34 vicina al Club San Lorenzo.
A fare il portavoce della società e Sergio Constantino il custode del club ed unico dirigente presente al momento dei fatti “Sto male perché quando e successo questo casino c’erano moltissime persone in piscina, donne bambini, e sto male perché nessuno vuole testimoniare!, voglio chiarire tutto subito questo non può succedere un altra volta! non stiamo lamentando una vittima per miracolo!” alle voci che segnalavano come autore dell’aggressione un membro della barra-brava del San Lorenzo, Costantino smentisce subito “l’aggressore non è un membro de la barra nemmeno era socio del club, era entrato alla piscina pagando il biglietto con la maggiorazione come ospite, non c’entra niente con il San Lorenzo!”
Dal blog auguriamo Salazar una pronta guarigione sperando che possa tornare presto a giocare.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: