Skip to content

Chaco Violento: Scontri tra barras de Regional e Sarmiento

11 aprile 2012

“Tarde pero seguro” in ritardo ma sicuro si dice in Argentina, e in ritardo ma come sempre la provincia del CHACO ci regala delle perle in materia di violenza!
E se parliamo di Violenza nel Chaco ci sono in mezzo sempre quelli del SARMIENTO, ma questa volta non parliamo del ARGENTINO B ma della LEGA CHAQUEñA (le squadre del Interior giocano i tornei Nazionali ma hanno una squadra che deve giocare nella Liga Regionale)

SARMIENTO giocava in trasferta contro il VILLA ALVEAR, ma siccome la partita era a rischio incidenti perche Alvear gioca allo stadio del VELEZ e tra Velez e Sarmiento c’e odio,  i cervelloni della polizia provinciali decidono di spostare la partita allo stadio del REGIONAL, dimenticandosi però la rivalità tra SARMIENTO e REGIONAL e che giustamente il REGIONAL osservava un turno di riposo!!!

La calma allo stadio del REGIONAL dura solo 8 minuti, il tempo che passa dell’inizio del match fino al istante nel quale cadono due piastrelle lanciate dall’esterno dentro il campo vicino al guardalinee!!! a lanciarle sono 15 barras del Regional che erano fuori lo stadio e approfittando che lo stadio e un cantiere aperto per ristrutturazione dei bagni (Altra svista della polizia e vai!!) iniziano il lancio di oggetti verso i cugini del Sarmiento.
Dopo 4 minuti torna la calma, i tifosi del Regional vengono cacciati fuori con proiettili in gomma (foto sopra) e la partita si può continuare.
La pace dura fino al 21 del secondo tempo quando i tifosi de “el expreso” si radunano nuovamente fuori e questa volta provano a caricare contro quelli del Sarmiento che non stanno fermi a guardare.
La polizia perde il controllo della situazione (a dire la verità non l’aveva mai avuto!!) e deve combattere in due fronti (al interno con quelli del Sarmiento e al esterno con quelli del Regional!
Incredibilmente l’IDEA GENIALE nasce della mente dell’arbitro MIGUEL MAZON che parlando con i capi della polizia suggerisce “Ma perche se il casino e di quella parte vicino all’ingresso non spostate i sostenitori del Sarmiento dall’altra parte più lontano, cosi sono lontani dalla porta d’ingresso e sono anche lontani della pioggia di piastrelle!”, la polizia ascolta i consigli dell’arbitro ma utilizza un metodo un po “pesante” caricano le ITAKAS e iniziano a sparare proiettili in gomma contro quelli del SARMIENTO!!!!
Per fortuna fuori e con 2 ore di ritardo arriva la Polizia a Cavallo che doveva custodire la zona da prima dell’inizio del match per sgomberare la zona e reprimere i tifosi del Regional.
Finalmente torna la calma e l’arbitro MAZON decide di continuare la partita, per fortuna non ci sono feriti gravi e come al solito nessun arresto.

Chiudiamo il post con la frase del giornale Tribuna Diez che chiede alla polizia “Ma voi la testa c’e l’avete solo per indossare il casco? o a volte l’usate per pensare a come prevenire con metodi dissuasivi più efficaci?”

Le Foto:

-Barra del Regional e il lancio delle piastrelle-

-La Barra del Sarmiento risponde-

-Robocop del Chaco-

-Arbitro intelligente, poliziotti poco furbi!-

-Finalmente arrivano i “cavalli” notare come il polizia scrive un SMS!!!-

-Adesso si può caricare pure quelli del Sarmiento!!!-

-Notare come il REGIONAL Casual si nasconde tra i passanti!!!!-

Advertisements
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: