Skip to content

Primèra Division: Derby Cuyano, scontri a fine partita. 67 arresti e più di 150 feriti.

29 aprile 2012

-La Barra di Godoy Cruz non vuole sgomberare velocemente la curva-

Finisce con la vittoria del San Martin di San Juan il derby Cuyano (Regione Cuyo, regione composta dalle provincie di San Juan,San Luis e Mendoza), una rete di Carrusca stende il Godoy Cruz ed esce momentaneamente dalla zona retrocessione diretta.
Sembrava un pomeriggio tranquillo, con più di 700 poliziotti, invece dopo il triplice fischio finale la polizia vuole sgomberare alla veloce il settore ospiti, i Barras del Godoy che ritardano l’ uscita e la polizia che inizia a sparare proiettili in gomma e a caricare. I Barras rispondono lanciando sassi, gli scontri proseguono fuori lo stadio con un gran numero di tifosi feriti, tra loro una signora di 60 anni e un ragazzo di 17 anni che ha perso l’occhio colpito da un proiettile in gomma.

La stampa di Mendoza ieri sera parlava di un tifoso morto ma a smentire è la stessa polizia di San Juan. I tifosi del Godoy Cruz feriti sono stati medicati tutti a Jocolì, il posto di blocco della Ruta 40 che divide le provincie di San Juan e Mendoza.
Finito lo sgombero dei tifosi ospiti, quelli di casa non potevano stare fermi! Appena aperti i cancelli i barras locali sono usciti di corsa a cercare gli ospiti che ormai avevano lasciato lo stadio da qualche minuto ma c’erano ancora due pullman fermi (quello della squadre e quello dei dirigenti del Godoy) e i ragazzi di San Juan iniziano a lanciare sassi e tutti tipi d’oggetti contro i torpedoni, in meno di un minuto sul posto arrivano 100 poliziotti sparando contro i Barras locali che rispondono con pietre, dopo qualche minuto torna la calma.

Il Bilancio degli scontri e di 67 arresti (60 di San Juan 7 di Mendoza) , il ragazzo che ha perso l’occhio e altri 4 feriti che sono ricoverati all’ospedale di San Juan, nessuno rischia la vita e più di 150 tifosi del Godoy Cruz medicati al posto di blocco tra le due provincie.
In tarda serata scontri verbali tra i vicepresidenti dei club, quello del Godoy denuncia che hanno liberato la zona lasciando da soli dirigenti e calciatori mentre il vice presidente del San Martin si difende “Quando noi andiamo da loro succede sempre la stessa cosa al contrario!”

Per chiudere in bellezza il post chiudiamo con le parole del Commissario Elizondo della polizia di San Juan
“L’operazione è stata un SUCCESSO, i tifosi ospiti hanno iniziato a lanciare sassi e attaccare la polizia noi abbiamo sempre cercato di evitare il disastro e abbiamo aiutato a sgomberare il settore rapidamente per evitare ulteriori problemi,questo è tutto quello chè e accaduto!”

Le foto di San Juan:

 

-Un tifoso più fortunato dal 17enne che ha perso l’occhio-

sj

-La polizia carica i tifosi del San Martin-

-Il pullman del Godoy Cruz-

-Scontri Godoy Cruz vs Polizia San Juan-

Annunci
One Comment leave one →
  1. 3 maggio 2012 08:48

    Avevo letto sui giornali di questi gravi scontri ma non capivo la motivazione di questo astio tra le due tifoserie. Ora scopro che era un derby. Non pensavo che le due città fossero così vicine.
    Comunque i casini maggiori li crea sempre la yuta con questi cazzo di sgomberi veloci dei settori ospiti. Se uno ha bisogno di andare al cesso deve andarci durante la partita perchè subito dopo non ha più tempo!
    PS. Bohemio, hai visto che pignas ieri sera tra Delio Rossi e il suo giocatore? Dai, nemmeno in Argentina si vedono queste cose, Solo in Italia possono succedere!!! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: