Skip to content

News della Patagonia. Lotte interne nel Brown de Puerto Madryn ed il Real Madrid eliminato.

2 maggio 2012

La Patagonia come sempre presente sul nostro blog.
Partiamo da Puerto Madryn dove lunedì si è giocato lo “spareggio” che vale una fetta grossa della salvezza tra il Guillermo Brown e l’ Atlanta, vincono i locali 3-0 con due autoreti dei bohemios ma la partita è stata sospesa per circa 10 minuti nel primo tempo, quando al minuto sette una delle fazioni del Guillermo Brown (forse La Banda del Sandia) ha buttato giù la rete dei distinti minacciando di entrare in campo, non si sono verificati scontri con la polizia ne tra tifosi, sono stati i giocatori del Brown a chiedere ai tifosi di comportarsi decentemente altrimenti rischiavano la sospensione del match e una penalità che poteva costare la salvezza.
Non ci sono troppe informazioni in giro su questa vicenda tra le opposte fazione della curva del Brown, ma alcune persone che erano a Puerto Madryn mi hanno raccontato di scontri fuori dallo stadio tra il gruppo La Reco (di solito va dietro la porta, nell’ultima foto parla con il numero 11) e La Banda de Sandia (si parlava pure di spari d’arma da fuoco), i motivi sono sempre gli stessi, quindi controllo della curva biglietti e soldi per le trasferte. Vi ricordiamo che il Brown è nuovo in questa B Nacional ed è la prima volta che una squadra della Patagonia partecipa in un Torneo importante dove ci sono tanti soldi in palio ed è quindi normale che nascano nuovi gruppi che vogliono una fetta della torta! Non ci sono notizie riguardo a feriti o arresti.

-Bohemios a Puerto Madryn

Durante l’intervallo si parlava di scontri tra tifosi del Brown e dell’Atlanta, nonostante il divieto (Il Co.Pro.Se.De prima aveva negato, poi autorizzato la trasferta e 2 giorni prima il presidente del Brown aveva deciso di chiudere il settore ospite) circa 100 Bohemios si sono fatti 20 ore dei pullman per essere vicini alla squadra in questa “finale”. Purtroppo per loro la squadra non ha ripagato tanto amore e tanta fede. La stampa parlava di uno scontro, un tifoso “neutrale” era stato identificato come tifoso “Bohemio” ma alla fine ho avuto modo di parlare con dei ragazzi che erano presenti e non è successo niente, erano sempre cazzotti tra quelli del Brown.

E dal Mare della Patagonia andiamo verso le Ande dove a Neuquen si giocava il ritorno tra Independiente Neuquen ed Real Madrid della Terra del Fuoco, andata 1-1 con l’Independiente che pareggia in extremis. A Neuquen si ferma il sogno del Real Madrid “operaio”, dopo un primo tempo lottato e finito 0-0, nel secondo tempo i ragazzi de “El Tano” Hernandez restano in 10 e subiscono il gol al 33′ ci provano fino alla fine ma il portiere dell’Independiente diventa fprotagonista e nega il pareggio in tre occasioni. Gli “operai” del Real escono a testa alta da questo Torneo del Interior e ci salutano fino alla prossima edizione.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: