Skip to content

Independiente Caliente: Blitz della Barra nell’ufficio del presidente

4 maggio 2012

Nell’ ‘ultima partita casalinga la Barra del Rojo aveva fatto sciopero e minacciato i dirigenti, in settimana dopo un servizio del tg America Noticias che ha fatto vedere come i Barras utilizzavano un salone dello stadio Libertadores de America per custodire “Trapos” “Bombos” e tutto il materiale, l’AFA e il Co.Pro.Se.De minacciano la società con una penalizzazione di punti se la roba dei Barras non sparisce alla svelta dello stadio.

Ieri mentre alcuni trasportavano il materiale verso la Sede Sociale (Foto) e gli addetti alla sicurezza aiutavano i ragazzi a trovare un nuovo posto per trapos e bombos, un gruppo di 30 Barras con BEBOTE ALVAREZ in testa (ma non era quello che si era dimesso con un comunciato su Facebook e non voleva sapere più nulla?) ha approfittato che l’ufficio del Presidente Cantero era rimasto senza un custode esono entrati a “parlare” col presidente che ha solo fatto in tempo di fare il 911 chiamando alla polizia.
Sono stati 16 minuti di “fuoco” con i poliziotti arrivati lasciati fuori dai Barras,  e se all’inizio sembrava che il problema fosse l’Amministratore Delegato che prende “troppi” soldi e bisogna cacciarlo fuori, è arrivata poi la richiesta di pullman e biglietti per le partite, in poche parole se si spendono soldi per un AD, si può spendere meno e dare i soldi ai ragazzi! questo il ragionamento di Alvarez e i suoi, ed oltre ai soldi i Barras hanno chiesto un posto nei campi di allenamento di Villa Dominico per utilizzarlo come magazzino di trapos e bombos!

Mentre parlava in tv sul Canale Fox Sports il presidente Cantero, si è scontrato a parole col titolare del Co.Pro.Se.De.,  il commissario Ruben Perez. Il massimo dirigente accusa la polizia di non aver fatto rispettare il Derecho de Admision. “Ho visto 2 barras bravas allo stadio contro il Banfield che erano nel elenco delle persone non autorizzate!”, si lamenta ai microfoni.
Il Co.Pro.Se.De si difende, il Presidente non aveva chiesto l’applicazione del Derecho de Admision per quella partita, dato che è lui che deve dire se vuole i Barras in curva o no.

Questo ci fa capire quanto conta il D.d.A. ed allora ci chiediamo a che cazzo serve il CO.PRO.SE.DE,  se esiste il Derecho de Admision o Diffida ma deve essere il Presidente del Club e NON la polizia a richiederlo?
E come se in Italia uno va della società fa dei casini e deve essere il presidente del club a denunciarti!  Facciamo un paragone con i fatti di Genova di qualche settimana fa.
Voi siete dei Barras fatte sospendere la partita, se Presiozi non vi denuncia allora siete a posto! il Co.Pro.Se.De non puo fare nulla!!! poi se venite denunciati e quindi vi colpiscono con un Derecho de Admision, il presidente tutte le volte deve spedire al Co.Pro.Se.De il fax coi vostri nomi, ma in Argentina di solito i Fax si rompono  o non arrivano mai a destinazione!!!
Altra cultura!!!!!

-DASPO + DERECHO DE ADMISION para todos los pibes!!!!

Advertisements
One Comment leave one →
  1. andreaboysvalt permalink
    5 maggio 2012 10:00

    Dategli quel posto di AD al Bebote Ortiva ed è chiuso il discorso!!!! =)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: