Skip to content

Peñarol – Nacional 2-3. El Clasico de Montevideo by Federico Peretti

24 maggio 2012

-El “Chino” Recoba uomo partita-

Il nostro caro amico fotografo “El Fede” Peretti attraversa il Rio de La Plata per sbarcare a Montevideo e ci regala questo bellissimo servizio sul Clasico Uruguayo, Peñarol contro Nacional o El Manya contro El Bolso.

Appena metto piedi sul terreno di gioco dello Stadio Centenario di Montevideo, la prima cosa che sento e lo speaker “Non venitemi a parlare di Boca-River, ne d’Indepentiente-Racing nemmeno voglio sentire parlare di Milan-Inter, questo è il miglior CLASICO del mondo!!!” Le sue parole mi caricano a mille tutto l’ambiente!
Mancano due ore per il fischio d’inizio, le curve iniziano a riempirsi di gente, bandiere, striscioni, coriandoli, fumogeni e le torce! dal verde del terreno di gioco guardo le curve e vedo tutto il folklore e le belle cose che un po per colpa della violenza i dirigenti e l’Afa hanno ucciso in Argentina.
All’ingresso delle squadre  in campo lo stadio e al 95% ed entrambe le curve ti fanno venire la pelle d’oca salutando i suoi giocatori. Tifo spettacolare, molti fumogeni e molti nervi!.
Peñarol gioca in casa e deve assolutamente vincere per cercare di avvicinarsi al Nacional al primo posto della classifica generale. El Bolso che e primo ha già vinto l’Apertura ed e primo nel clausura assieme al Defensor. In panchina del Nacional c’e il Muñeco Gallardo, un CT che chiede il suo posto nella panchina del SUO RIVER quando ritorni in serie A, vorrei chiedergli di tornare presto ma non ho “le palle” per farlo!.
Inizia il match e subito Peñarol in vantaggio, un boato!!! la partita si gioca col coltello tra i denti siamo sul 2-2 entra in campo “El Chino” Recoba, vecchio tranquillo ma i piedi rispondono ancora, decide lui il Clasico a pochi minuti della fine con una splendida punizione 3-2 e tutti a festeggiare sotto la curva.
A fine partita i giocatori del Bolso fanno festa sotto una pioggia battente e corrono a festeggiare sotto la loro curva con i tifosi appesi alla recinzione, faccio le ultime foto e lascio il terreno di gioco pensando al Futbol degli anni 80 in Argentina, quando i giocatori giocavano ancora per amore alla maglia.”

-Gloria o Morte!-

-Avrei voluto essere nato nel 1891 per essere sempre con te-

-Tifosi del Carbonero –

-Lo Speaker dello Stadio Centenario-

-Iniziano ad arrivare gli ospiti-

-Vecchio Tifoso del Manya-

-La Barra de Peñarol-

-La barra del Bolso!-

-La Primer Hinchada Club Nacional de Futbol-

-La Barra Amsterdam-

-Nacional entra in campo-

-GOOOOL del Peñarol-

-Festa in curva!-

-El Bolso nel cuore!-

-Nacional 113 anni-

-Fine primo tempo la bionda saluta la mora prende il “mate”-

-Nacional entra per il secondo tempo!-

-Nacional Bombos y Trompetas-

-El Bolso fa festa!-

-Alvaro Recoba, La Leggenda Continua!-

Annunci
One Comment leave one →
  1. andreaboysvalt permalink
    24 maggio 2012 15:16

    Lo spiker credo che non sappia molto sul clasico Milan_inter: il meno sentito d’Italia….. Casomai sarebbe Lazio-Roma come clasico tano da dire e ma non il clasico di milano sicuramente……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: