Skip to content

Arsenal? No grazie! Ovvero, quando il campionato lo vince il proprietario del pallone per noi non c’e niente da festeggiare!

26 giugno 2012

Questa figa di sopra forse e l’unica cosa valida per accontentarsi del Campionato vinto dall’ Arsenal di Sarandi.
Se volete leggere una storia della favola della piccola squadra di periferia che vince un titolo in Serie A, allora rimarrete delusi, noi del blog abbiamo sempre raccontato con passione le storie delle piccole squadre di quartiere o dei paesini più imboscati della geografia argentina, ma scrivere due righe proprio su l’ Arsenal facciamo fatica.

Non si può parlare di “favola”, “sogni di gloria” o di “squadra operaia” quando a vincere lo scudetto è la squadra fondata dal presidente dell’ AFA, il signor Julio Grondona, che ha portato alla rovina il calcio argentino, e se proprio mancava qualcosa era questa vittoria della squadra di Sarandì. Non stiamo comunque a togliere meriti ai giocatori ed allo staff, se hanno “passeggiato”  3-0 alla Bombonera e vinto 6 delle ultime 7 partite ci sarà un motivo valido.

Ma una squadra fondata 55 anni fa dai fratelli Grondona , che prende il nome di una squadra Inglese (già di per se un motivo valido per stare sulle palle ai Pibes Argentini..) e poi prende il disegno della maglia del River, il rosso della maglia dell’Independiente ed il celeste del Racing, gioca nelle cinque categorie maggiori, retrocede solo una volta nel 1984 per poi essere ripescata nel 90, rischia un altra retrocessione ma si inventano uno spareggio per salvarla, poi arriva in Serie A nel 2002 giocando in uno stadio che prima della finale  crolla ma gli viene concesso lo stesso di giocare, poi si mantiene in serie A, si ristruttura tutto lo stadio e lo chiama come il presidente dell’ AFA e vince addirittura una Copa Sudamericana. E noi sinceramente non crediamo proprio che tutto questo riesce ad una squadra che ha si e no 200 tifosi!
E poi, con quali soldi, dato che fino a 15 anni fa l’Arsenal faceva i derby con il Dock Sud o El Porvenir, squadre di Serie C, ed ora stravince in A?
Ma perche non sono mai arrivate in Serie A squadre importanti e con un seguito da paura come Almirante Brown, Deportivo Laferrere, o squadre giovani con più pubblico de El Arse come il Defensa y Justicia o il Deportivo Merlo?
Ci sarà un motivo, ci sara qualche aiuto? O semplicemente perche in Argentina funziona come quando ero ragazzo e andavo al parco a giocare calcio, quello che portava il pallone decideva chi giocava e chi no o al meno si assicurava di giocare lui!? Qua succede la stessa cosa, speriamo che con il sogno realizzato di Grondona di vedere la sua creatura vincere uno scudetto si dimetta presto!

Della tifoseria dell’Arsenal preferiamo non parlare (accontentatevi della figa della foto!), gente del quartiere che tifava Racing o Independiente ed il sabato andava a vedere l’ Arse giocare in serie C o B!
Adesso sono nella massima serie ed hanno riempito il loro piccolo stadio solo in questa occasione, e nella penultima gara alla Bombonera, giocandosi una fetta di campionato non riescono ad esaurire 3000 biglietti (da Sarandi a La Bombonera ci sono 20 minuti!) E poi stiamo parlando di una tifoseria che ha un trapo con la scritta “Arsenal, una caries sin cura!” (Arsenal, una carie dentale senza cura!) Ma si può scrivere una frase del genere??

Avesse vinto il campionato l’ Olimpo, l‘Atletico Rafaela, il Colon o l’ Union Santa Fè, noi si che avremmo festeggiato con loro ma con l’Arse non ci riusciamo proprio!

E per chiudere questo post questa bellissima vignetta dei due tifosi dell’Arsenal mentre festeggiano il campionato in centro a Buenos Aires sotto l’ Obelisco, il posto dove si radunano tutti per i festeggiamenti
“Sei sicuro che era qui?”  “Non lo so, forse era in Viamonte” (Viamonte e la via dove ci sono gli uffici di AFA e Grondona).

Complimenti per la festa!!! una festa del c….!

Annunci
6 commenti leave one →
  1. 27 giugno 2012 06:40

    Reconquista, angolo Viamonte…… Quando ero a Baires avevo l’albergo vicino alla Afa se non erro, Vero Bohemio?? Che squadra del cazzo……

    • 27 giugno 2012 10:57

      No Andre, Viamonte tra Montevideo e Uruguay dall’altra parte dell’Avenida 9 de Julio, a questo punto si pensava di fondare la Squadra CLUB ATLETICO VAMO’ LO’ PIBE’ scriversi in Serie D diventare presidente dell’AFA e poi magari nel 2020 vincere l’Apertura e La Coppa Libertadores!

  2. 27 giugno 2012 12:57

    No hai ragione Bohemio ero vicino al ministero del lavoro!!! Una protesta al giorno!!!!

  3. patovicas permalink
    28 giugno 2012 22:34

    Grondona es un bastardo bostero!
    te matiamo hijo de puta
    HEMOS VUELTO!

  4. 2 luglio 2012 14:04

    jajajajajaja

  5. Federico permalink
    2 luglio 2012 20:46

    Sembrano la Sampdoria…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: