Skip to content

Coppa Argentina: come nel 1969 la Coppa la vince il Boca, ritorno movimentato in aereo per i Xeneizes

9 agosto 2012

Il Boca era partito alla grande in questo primo semestre 2012, si parlava del “triplete“, ovvero vincere il Torneo Clausura, la Copa Libertadores e la Copa Argentina, ma il Clausura l’ hanno perso a due giornate della fine perdendo 0-3 in casa contro l’ Arsenal (poi laureatosi campione), la Libertadores li ha visti perdere in finale in Brasile ed alla fine si “consolano” vincendo almeno la Coppa Argentina allo Stadio Bicentenario de San Juan battendo in finale 2-1 il Racing e aggiudicandosi la seconda edizione della Coppa Argentina dopo quella vinta nel 1969 battendo in finale l’ Atlanta.
I giocatori ed il pubblico Xeneizes hanno festeggiato e dedicato la vittoria a Juan Roman Riquelme, l’ex numero 10 che ha lasciato il Boca dopo la finale di Libertadores.
Non si sono verificati incidenti tra le tifoserie ne a San Juan ne in tutto il viaggio di circa 1300km, un po di movimento invece sull’aereo dell’ Aerolinas Argentina partito dall’Aeroporto di San Juan con destinazione Buenos Aires. L’aereo di linea era pieno, nei primi posti i giocatori del Boca, in fondo un gran numero di tifosi del Racing, durante il viaggio alcuni tifosi del Racing hanno iniziato ad offendere il Xeneize Franco Sosa (ex Racing), i giocatori del Boca hanno iniziato a cantare “Dale Campeon Dale Campeon!” con i tifosi del Racing continuavano ad offendere più pesantemente Sosa, ad un certo punto il terzino del Boca Clemente Rodriguez e l’uruguayo ex Fiorentina Santiago “El Tanque” Silva si sono alzati e sono partiti alla ricerca dei tifosi dell’ Academia de Avellaneda, qualche spintone e offesa alla fine ci pensa il capitano del Boca  Rolando “El flaco” Schiavi a calmare le acque e fare tornare la calma in volo!
In Aeroporto Silva parla con la stampa “Ma come mai tutta questa storia? Noi dobbiamo sopportare sempre tutto e se diciamo qualcosa la colpa e nostra? Se mi rompono il cazzo io reagisco!” mentre Rodriguez sembra più sereno “Non e successo niente di grave! sono cose che accadono uno deve essere professionale e non cascare nel loro gioco!”

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: