Skip to content

El Pibe de Oro: Sebastian Crismanich unico oro Argentino a Londra 2012

14 agosto 2012

El Pibe della foto si chiama Sebastian Crismanich, 25 anni ed a Londra 2012 (a sorpresa per tanti giornalisti sportivi Argentini) vince l’unico oro argentino nel Taekwondo, categoria 80kg.
Diciamo a sorpresa per tanti, perchè la stampa argentina si aspettava l’oro da “Las Leonas“, la nazionale di hockey su prato femminile che invece ha perso la finale contro l’Olanda, ad un nuovo oro del dasket dopo quello storico ad Atene nel 2004 contro gli USA ma stavolta niente medaglia per Ginobili & Co., speravano in Del Potro per il tennis ma si sono dovuti accontentare del bronzo.

A sorpresa per tutti (molto meno per lui ed il suo team) Sebastian vince l’oro olimpico, un traguardo storico per l’ Argentina che non vinceva una medaglia d’oro in uno sport singolo dalle olimpiadi di Londra del 1948!
Gli ultimi sportivi argentini a vincere un oro furono Pascual Perez (51kg) e Rafael Iglesias (pesi massimi) nel pugilato e Delfor Cabrera nella maratona, dopodichè l’Argentina ha vinto l’oro con il canottaggio, basket e calcio ma appunto, tutti sport di squadra.

Sebastian è nato a Corrientes da una famiglia con la passione per il Taekwondo ma lui voleva diventare calciatore, suo fratello Daniel riuscì a convincerlo che nel calcio non avrebbe avuto futuro e che era meglio se provava con l’arte marziale ed a 18 anni partirono verso la città di Cordoba dove avrebbero potuto allenarsi con un team professionale e  iniziare l’università di scienze agrarie.

Adesso che ho vinto l’oro olimpico devo dare un altra gioia alla mamma, mi tocca tornare a casa con la laurea di scienze agrarie!” Queste le prime parole dopo la premiazione dell’ atleta argentino.

SALUD CAMPEON!!!!

Advertisements
One Comment leave one →
  1. misesjunior permalink
    7 settembre 2012 10:17

    Lo que pocos saben y menos aún divulgan: El ganador de la medalla de Oro en los Juegos Olímpicos, Sebastián Crismanich había sido extorsionado por el gobierno o por las Madres de Plaza de Mayo para hacer un aviso publicitario a favor de esa fundación; como se negó, le negaron todos los fondos necesarios para el viaje; pero el deportista se las arregló solo: vendió su auto para pagar el viaje a Londres.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: