Skip to content

Cristina Kirchner parla ai clubs “Dovete fare un elenco dei Barras Bravas e applicare il derecho de admision!”

28 agosto 2012

Lo scorso 30 luglio alla Casa Rosada la presidentessa Cristina Kirchner ed il Ministro dell’Interno Florencio Randazzo presentavano il SABED (quello strumento che grazie alle impronte digitali è in grado di sapere se uno è ricercato della polizia o è nell’elenco degli indesiderati colpiti con “derecho de admsion“) ed in quella stessa serata la Kirchner aveva difeso i Barras Bravas, che “sono quelli che incitano la squadra che lottano per un ideale e fanno colore
Meno di un mese dopo, alla Fiera Futuristica “Tecnopolis” la Kirchner parla pubblicamente e quando la stampa gli chiede conto per gli atti di violenza nel calcio degli ultimi giorni (Scontri Belgrano-Colon,  scontri a Victoria tra River-Tigre e Polizia, Le bombe dell’Independiente, gli spari tra Nueva Chicago e Poliza, gli spari tra le opposte fazioni de La Barra de Merlo e l’interna de LA 12) lei si rivolge ai dirigenti dei Clubs
Chiedo a tutti i dirigenti dei clubs di fare un elenco con tutti i nomi delle Barras Bravas e delle persone violente, cosi li identifichiamo li applichiamo il derecho de admision e vietiamo loro l’ingresso negli stadi!”
Io credo che i clubs debbano fare l’elenco, mi ha riferito Randazzo che qualche settimana fa un club ha fatto l’elenco e 25 Barras Bravas sono stati fermati prima dell’ingresso allo stadio, così si fa abbiamo bisogno dell’ aiuto di tutti
Il Club di cui parla la presidentessa è l’ Estudiantes La Plata e i 25 Barras Bravas sono stati fermati prima dell’ingresso al Nuevo Gasometro per San Lorenzo-Estudiantes.

Molto bello il discorso della Presidentessa, un mese fa la pensava in un modo diverso adesso cambia discorso perchè viene comodo. Non riusciamo a capire perche debbano essere le società a fare i nomi dei Barras Bravas se è lo Stato l’unico che ha il potere di reprimere.
Un dirigente di un Club secondo voi puo denunciare un Barra Brava che magari conosce fin da bambino e che abita a 50 metri di casa sua? Chi garantisce poi la sicurezza del dirigente?

Se l’elenco lo compila lo Stato con i nomi di tutti quelli che hanno dei precedenti e che sono pericolosi nonsarebbe più facile per loro? Forseì,si ma alla Kirchner non convenga tanto, date che se vuole vuole l’elenco dei Barras Bravas può rivolgersi al suo amico e dirigente del partito Marcelo Mallo, il “creatore” e presidente della  HINCHADAS UNIDAS ARGENTINAS, il gruppo Barra Brava fedelissimi alla linea dei Kirchner, coloro che hanno portato gratis più di 600 Barras ai Mondiali di Sudafrica…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: