Skip to content

News dell’Argentino A: Derby della Patagonia senza tifosi ospiti e barras del Racing de Cordoba “visitano” la squadra

19 settembre 2012

Quello che vedete sopra è il fax spedito stamattina dal Capo della Polizia della provincia di Rio Negro, tale Ariel Alberto Gallinger, alla società del Cipolletti, che rappresenta la omonima città distante 1300 km di Buenos Aires nel Torneo Argentino A (terza divisione).
Il Capo della Polizia provinciale si rivolge al presidente del Cipolletti per comunicargli che la Polizia non può garantire il servizio d’ordine pubblico utilizzando frasi come “protezione della vita e l’integrità fisica delle persone ed il normale svolgimento di uno spettacolo sportivo“. Insomma il capo della Polizia di Rio Negro informa il Club che non è in grado di garantire l’ordine pubblico allo stadio del Cipolletti dove di solito gli ospiti arrivano in 30-40 persone visto le distanze lunghissime che ci sono, il fax arriva a poche ore del derby della Regione Patagonia che si giocherà il prossimo weekend tra Cipolletti ed il Guillermo Brown di Puerto Madryn, che non ha nemmeno un gran numero di tifosi al seguito e non sappiamo quanti di Madryn sono disposti a fare 665vkm per la trasferta più vicina della stagione!
La cosa più curiosa del fax è che il Capo della Polizia notifica il Club Cipolletti e chiede al presidente della squadra patagonica d’informare lui l’AFA  e gli altri clubs che giocano nel girone col Cipolletti!

Lasciamo Cipolletti, facciamo 1100 km verso il nord ed arriviamo alla città di Cordoba, allo stadio Miguel Sancho del quartiere di Nueva Italia dove i giocatori del Racing de Cordoba si stavano preparando per fare allenamento, quando sono arrivati i Barras Bravas a “chiedere” spiegazioni per l’andamento della squadra in questo Argentino A. “La Academia” di Cordoba in quattro partite ha fatto solo un punto (domenica sera -foto- in casa pareggiando con il debole Defensores de Belgrano de Villa Ramallo). Il più contestato è stato il giocatore Jonathan Artura. sia calcisticamente che per altri motivi extra calcistici.

Advertisements
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: