Skip to content

Faida de La 12: La sparatoria di Lanus, il punto della situazione

26 settembre 2012

A tre giorni dall’ agguato di Lanus proviamo a fare un punto della situazione.

La Polizia di Buenos Aires sta indagando e visualizzando foto e filmati de LA 12, ci sarebbero dei “barras bravas” all’interno del gruppo che non potevano entrare allo stadio perche colpiti con “derecho de admision” ma sono riusciti ad entrare lo stesso, non parlano pero del barra brava con look alla Rolling Stones (maglia dei Rolling e parrucca con taglio di capelli alla Stone come utilizzano i fans degli Stones in Argentina) tutti lo conoscono, tutti sono riusciti a capire chi potrebbe essere il Rolling Stone ma la Polizia sembra non conoscere di chi stiamo parlando…
Un’ altra conferma dei poliziotti è che Claudio Soria il ferito con lo sparo al torace, non era il Claudio Soria che loro cercavano ed era stato segnalato come il capo della fazione Los Gardelitos della zona di San Martin, questo Soria è una persona che va allo stadio con i pibes de Caseros che sono vicini e rispondono al “jefe” Mauro Martin.
Uno si chiede come mai due mesi fa la Presidente Cristina Kirchner aveva presentato il sistema di scanner per leggere le impronte ai tifosi e allo stadio del Lanus entrano persone che non possono entrare? La risposta è facile, quel sistema si utilizza solo nella città di Buenos Aires e non in periferia dove ancora ci sono i poliziotti in borghese con l’elenco delle persone che chiedono il documento!
L’ avvocato di Claudio Soria sta valutando di presentare una denuncia contro la polizia per aver impedito al suo assistito di entrare allo stadio visto che non c’era nessun motivo valido per impedigli l’ingresso, inoltre ci sarebbe già pronta una richiesta danni e a questo punto la polizia dovrà sicuramente pagare un tot di soldi al povero tifoso del Boca.

Soria si trova ancora ricoverato in ospedale e la Polizia vuole interrogarlo per avere qualche conferma, chi ha parlato nel commissariato di Lanus è stato un amico di Soria che era presente al momento dell’agguato, l’amico ha deciso di testimoniare con identità riservata e ha chiesto protezione alla polizia, ha dichiarato che sono stati quelli del gruppo di Lomas a sparare contro Soria, gli inquirenti vogliono interrogare Soria e mostrargli delle foto di Marcelo Aravena, segnalato come uno degli aggressori.
Se Aravena viene identificato potrebbe finire nuovamente in galera, ma la polizia sta prendendo tutto con le molle visto che Soria e il suo amico sono fedeli a Mauro e i poliziotti pensano che possano dichiarare del falso per togliersi di mezzo Marcelo.
Chi è questo Marcelo?
Aravena è stato sempre conosciuto come Marcelo de Lomas visto che abita a Lomas de Zamora, nella periferia sud di Buenos Aires, membro de La 12 da vecchia data, uno dei primi fedelissimi a Josè Barrita “El Abuelo il quale aiuto a cacciare  Quique “El Carnicero“, ed Aravena e Barrita sono stati i primi ad introdurre le pistole negli scontri tra barras bravas.
Nel 1994 dopo un derby perso 0-2 con il River a La Bombonera, Aravena ed altri pesci grossi de La 12 tentarono il colpaccio per destituire Abuelo organizzando un agguato ai tifosi del River e uccidendo due tifosi “Millonarios”. Nel 1997 è stato condannato per la morte dei tifosi del River a 18 anni di carcere, scontando la pena alla fine del 2006 dopo aver compiuto due terzi della condanna.
Uscito del carcere tenta subito un nuovo colpo per riprendersi La 12 visto che Rafa Di Zeo è in galera, organizza un assalto con sparatoria contro La 12 “oficial” nel campo sportivo del Boca ma il suo attacco viene respinto.

Per quello che riguarda Mauro Martin, uno dei pochi della 12 “Oficial” colpiti di “derecho de admision” dopo l’agguato di San Lorenzo, lui e il suo legale hanno inviato una lettera al presidente del Boca chiedendo al signor Angelici il motivo per il quale Mauro non può entrare a La Bombonera, in settimana le autorità del Boca avevano detto che non vogliono ne La Bombonera persone con dei precedenti penali o con problemi con la giustizia, Mauro ha chiesto spiegazioni sul perchè lui che ha avuto qualche piccolo problema penale e ha fatto qualche giorno di galera non può entrare mentre Maurizio Macri (ex presidente del Boca oggi Sindaco di Buenos Aires che sarà processato per aver intercettato delle persone senza autorizzazione, una cosa molto più grave di quello che ha fatto Mauro) può continuare ad entrare a La Bombonera e vedere il Boca dal suo palco Vip…
Bisogna vedere cosa risponderà Angelici in nome del Boca nelle prossime ore, se non risponde con un motivo valido (secondo noi non c’e l’ha) ed il Boca continua ancora a non farlo entrare, Mauro potrebbe presentare ricorso alla giustizia e tornare tra qualche giorno al suo posto in curva.

Annunci
4 commenti leave one →
  1. andreaboysvalt permalink
    27 settembre 2012 06:47

    Ma anche l’Abuelo partecipò alla sparatoria e uccisione dei due river? Non fu arrestato insime a Marcelo e si fece anche 8 anni di galera??

    • 27 settembre 2012 22:47

      No el ABUELO non c’era durante la sparatoria, lui era rimasto a La Bombonera, e stato condannato per essere il capo dell’associazione a Delinquere LA 12, el Abuelo aveva creato la “Fundacion Jugador Numero 12” una sorte di Associazione Benefica, loro prendevano soldi e donazioni per fare della beneficenza!
      Lui e stato condannato per essere il Capo e per ricattare la società e i giocatori del Boca chiedendoli soldi mensilmente!

  2. andreaboysvalt permalink
    28 settembre 2012 06:50

    Credevo anche per la partecipazione alla sparatoria….. Ma alla fine esiste ancora la Fundacion Jugador Numero 12? No perchè a quanto ne so il marchio è debitamente registrato nelle opportune sedi eh eh eh eh eh…… Sempre un passo avanti stanni in Argentina con le idee……..

  3. LPQTP permalink
    5 ottobre 2012 20:56

    trasferta a cordoba molto molto calda in previsione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: