Skip to content

SUPERCLASICO VIOLENTO. Maxi sequestro di pirotecnìa, tafferugli e 7 steward in ospedale.

30 ottobre 2012

Dopo 532 giorni è tornato “El Superclasico de el Futbol Argentino“, match molto emotivo dal punto di vista del risultato visto il 2-2 finale, con il Boca che agguanta il pareggio in pieno recupero dopo essere stato sotto di due gol a pochi minuti dal termine.
Dal punto di vista della “viulenzzz” i ragazzi si sono dati da fare. Piccoli scontri tra gruppi di tifosi (non parliamo di barra contro barra) all’incrocio di Avenida Del Libertador e Sucre (a circa due km dal Monumental e 200 metri dallo stadio dell’Excursionistas)  e scontri sempre all’incrocio di Avenida del Libertador e Lidoro Quinteros (il viale diagonale che porta all’ingresso del settore ospiti).
Prima dell’apertura dei cancelli dello stadio, gli organi di sicurezza hanno sequestrato un vero e proprio arsenale pirotecnico nascosto nei bagni della curva del River Plate e nelle palestre che si trovano sotto le gradinate.

Il fatto di cronaca più violento e l’attacco subito dagli Steward della ditta Tech Security nella curva del Boca Juniors, come accade tutte le domeniche quando il River gioca in casa, a venti minuti dalla fine una ventina di Steward entra nel settore ospite e si posiziona in alto per poi a fine partita iniziare a sgomberare il settore ospite, tutte le domeniche gli steward entrano in curva con un gruppo di poliziotti, non si sa come mai ieri siano entrati da soli e per sfiga loro in quel momento il River segna il gol del 2-0, alcuni (non tutti..) vecchi de La 12 hanno dato l’ordine di attaccare e le seconde linee hanno “eseguito” gli ordini.
Sette steward sono finiti ricoverati all’ ospedale Dr Pirovano (vicino allo stadio Monumental), tre sono stati dimessi nella tarda serata di domenica mentre quattro sono ancora ricoverati con lesioni gravi al volto ed il torace, uno di loro ha subito una tracheotomia.

Juan Ochoa, Gustavo Centurion e Jonathan Melo sono i tre steward dimessi in tarda serata
Siamo vivi per miracolo, siamo vivi perche alcuni dei più vecchi hanno detto basta, altrimenti i più giovani continuavano a pestarci!”
Gli steward del River Plate prendono 100 pesos a partita (circa 17 euro), non hanno una A.R.T (Aseguracion Riesgo Trabajo) che è una sorte di polizza infortuni sul lavoro,  ed i tre sparano a zero contro la Polizia Federal (nascerà una nuova interna tra steward e polizia? Siamo in Argentina, tutto può essere...)
“Dicono che c’erano 1500 poliziotti! ma se eravamo più noi di loro!!! In curva del Boca c’era della gente con coltelli, bottiglie di vetro e facas (
piccole arme da taglio) La Polizia non ha perquisito bene all’ingresso e poi in curva del Boca c’erano 6000 persone e ce ne dovevano essere 3500!
A parlare in nome degli organismi di sicurezza è Dario Ruiz, sottosegretario delle politiche di sicurezza del Governo della Città di Buenos Aires, “Abbiamo dei filmati e delle foto, stiamo identificando tutti gli aggressori e nelle prossime ore saranno denunciati nei tribunali di Buenos Aires, uno di loro è il capo della barra del club Estudiantes di Buenos Aires (club che milita nella serie B Metropolitana -terza divisione- del dipartimento Caseros in periferia ovest di Buenos Aires, la gente di Caseros è fedele al Jefe Mauro Martin, nda)”

A fine partita sassaiola dei Millonarios per salutare gli Xeneizes che lasciavano lo stadio, macchine danneggiate e vetrine distrutte.
Al Pronto Soccorso del Ospedale Pirovano oltre ai sette steward sono finite altre 18 persone. tutte con traumii lievi, tranne un ragazzo di 18 anni che senza essere stato coinvolto negli scontri ha avuto 3 arresti cardiaci e fortunatamente si è ripreso

Advertisements
2 commenti leave one →
  1. andreaboysvalt permalink
    30 ottobre 2012 07:35

    Beh certo che se gli Steward sono nel settore ospiti, segna la squdra di casa, gli steward esultano palesemente è altrettanto palesemente che poi i visitantes reagiscano giustamente…. Già con i Racing le hanno prese, ora anche con gli xeneizes, naturalmente sempre colpa degli ospiti…. Mah 😉

  2. claude permalink
    30 ottobre 2012 12:16

    ..questi mi sa che non esultano x un bel po’neanche a casa loro!!!!:-|

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: