Skip to content

Soprannomi: Adrian “El Wachiturro” Centurion

30 novembre 2012

Domenica sera mentre guardavo su Sportitalia “el clasico” tra Boca e Racing, ho sentito parecchie volte Stefano Borghi nominare il giocatore Centurion con il suo soprannome “Wachiturro“, il grande Stefano ad un certo punto ha anche cercato di spiegare cosa significa la parola “Wachiturro” ed ha detto che l’origine è di un personaggio televisivo simile ad un pagliaccio.
Ci è andato molto vicino, ma giustamente Stefano non può conoscere (meglio per lui e per le sue orecchie) chi sono i Wachiturros, così  mi è venuto in mente aprire la sezione “Apodos”  (i soprannomi in Argentino).

La parola “Wachiturro” ha un origine particolare, è composta da due parole, “Guacho” (in questo caso scritto “Wachi“) che nel linguaggio dei “Gauchos” è la persona orfana di padre e madre e si utilizza popolarmente per nominare uno che è figlio di nessuno, un “pibe” da strada. La seconda parte, “Turro“, si utilizza per dare ad una persona del cattivo e imbroglione.
Dal mix di queste due parole nasce il “Wachiturro”, poi un gruppo di ragazzini della periferia di Buenos Aires hanno formato un gruppo di Cumbia inventando un ballo orrendo e poi i mass media hanno fatto il resto.
Si è creata proprio una sottocultura di ragazzi di periferia che non merita nemmeno di essere raccontata come storia, il gruppo originalmente vestiva abiti della Lacoste, che poi ha offerto soldi per cambiare abbigliamento! (se volete approfondire vi consiglio la lettura dell’articolo del Tg24 di Sky  che vi lascio alla fine di questo articolo).

Adrian Centurion, classe 93, gioiello del Racing, sembra proprio uno di loro e per questo è stato soprannominato il “Settimo Wachiturro“,  immaginiamo che onore per lui!

-EL WACHITURRO con il ferro in mano-

-I WACHITURROS –

I WACHITURROS vs LACOSTE su TG24 SKY

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 30 novembre 2012 08:33

    E’ quello che ha preso un paio di scarpate dal Flaco e da Paredes nell’angolo sotto i palchi sotto la general sur?

  2. 2 dicembre 2012 18:27

    Vi seguiamo, vi apprezziamo e (in casi come questo articolo qui sotto) vi citiamo. Suerte! =)

    http://tagli.me/2012/12/02/el-clasico-di-quilmes-argentina/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: