Skip to content

Interior Violento: Atletico Concepcion-Guemes, violenti scontri e spari tra barras

31 gennaio 2013
Un tifoso del Guemes colpito da uno sparo arriva in ospedale

Un tifoso del Guemes colpito da uno sparo arriva in ospedale

Domenica è partito il Torneo Argentino B, a Concepcion del Tucuman l’ Atletico Concepcion affrontava il Guemes della vicina provincia del Santiago del Estero, ormai voi che ci seguite da tempo sapete che tra Tucumanos e Santiaguenos non corre buon sangue, c’era un alto rischio di scontri, il servizio d’ordine era quasi perfetto, tifosi ospiti controllati all’arrivo alla provincia, accompagnati fino al loro settore, la partita vinta dai padroni di casa 4-0 tutto regolare ma…

I tifosi ospiti lasciano lo stadio e per vendicare la sconfitta distruggono qualche macchina, la polizia che doveva tenere dentro i tifosi locali (dovevano restare dentro per 30 minuti  per facilitare lo sgombero del settore ospiti) si scorda di chiudere il cancello ed è fatta!
La barra del Atletico Concepcion esce e si scontra con quella del Guemes, la polizia fa da “spettatore”  fin quando spuntano le pistole e si sentono gli spari, a finire in ospedale sono tre tifosi ospiti identificati come  Daniel Alberto Gómez (28 anni), José María Cáceres (32) e Fernando Castillo(18), per fortuna tutti colpiti alle gamba e dopo le prime cure in ospedale sono ripartiti verso Santiago del Estero.

In settimana si è parlato di vietare le trasferte come si fa nel girone delle squadre della provincia di Mendoza, i presidente dei club del Girone 1 sono contrari a questa misura ed a parlare per tutti i colleghi è il presidente dell’ Atletico Concepcion Oscar Rocha “Questo succede sempre che c’e un derby, domenica era tutto in ordine fino al 90, per colpa della polizia che si dimentica di chiudere un cancello succedono queste cose, io capisco che il casino l’hanno fatto i tifosi ospiti, ma se la polizia invece di farli uscire senza scorta li facevano salire subito sui pullman non distruggevano le macchine e i nostri non reagivano!”  “In un torneo come questo dove dobbiamo finanziarci con gli incassi delle partite non possiamo vietare le trasferte, la polizia deve imparare a fare il proprio mestiere!”

un tifoso del Guemes lascia l'ospedale

un tifoso del Guemes lascia l’ospedale dopo le  cure

Advertisements
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: