Skip to content

Fuori i portieri dalle galere!

2 aprile 2013
Pablo Migliore portiere del San Lorenzo

Pablo Migliore portiere del San Lorenzo

Dal Corriere.it
Pablo Migliore avrebbe aiutato un ultrà del Boca sospettato di omicidio.
In stato di fermo il portiere del San Lorenzo ipotesi di favoreggiamento a un ultrà

IL PROVVEDIMENTO – Il fermo di Migliore è stato deciso dal giudice delle indagini preliminari Manuel de Campos, titolare dell’inchiesta sulla morte di Ernesto Cirino, il tifoso ucciso nell’agosto del 2011, per la quale è sospettato Maximiliamo Mazzaro, tifoso ultrà del Boca Juniors, latitante dallo scorso gennaio. Mazzaro è considerato il braccio destro di Mauro Martin, leader della tifoseria organizzata del Boca, attualmente in carcere sempre nell’ambito dell’inchiesta sulla morte di Cirino e la polizia sospetta che Migliore – molto vicino agli ultrà – abbia aiutato Mazzaro a sfuggire alla cattura.

Redazione Online
Ormai sono passati più di 48 ore dall’arresto di Pablo Migliore e la stampa italiana non ne parla più, noi del Blog proviamo a dire la nostra  e informarvi un pochino meglio di questa vicenda.
Per noi non c’e il minimo dubbio che si tratta di un circo mediatico creato dal GIP Manuel de Campos per cercare di prendere “Maxi” Mazzaro il nr 2 de La 12. Da sempre Migliore ha avuto dei forti legami con La 12 e in possesso del GIP ci sono delle intercettazioni telefoniche di Maxi e Pablo.
Uno si chiede come mai se avevano delle prove non l’hanno arrestato prima, o forse dopo la partita quando il portiere era a casa invece di a fine partita davanti a tutti? la risposta e semplicissima, Migliore abita in periferia di Buenos Aires e quindi doveva essere arrestato dalla Polizia della Provincia di Buenos Aires, per il GIP una polizia da non fidarsi troppo, molto meglio la Polizia Federal e quindi si decide di prenderlo a partita finita al Nuevo Gasometro, con una figura popolare come Migliore portiere del San Lorenzo squadra ormai conosciuta in tutto il mondo per il Papa Francesco in galera il GIP voleva mettere pressione al latitante Maxi.
Pablo Migliore sin dal primo minuto ha rifiutato tutti i privilegi e ha scelto il carcere di Ezeiza  (dove c’era il Rafa Di Zeo) piuttosto che quello di Devoto (dove c’e Mauro Martin), ad Ezeiza Pablo e altri Barras Bravas vengono considerati come detenuti “normali” da parte degli altri detenuti, ha una buona palestra per allenarsi e condivide la cella con i musicisti de “Callejeros” una rock band accusata di causare una strage anni fa (in un loro concerto sono morti una 50 di ragazzi per il lancio di bengala e fumogeni all’interno della disco) curiosamente in settima al Pato Fontanet cantante dei Callejeros è arrivato un Rosario regalato da Papa Francisco!
Secondo il padre di Migliore, Pablo si trova bene, si allena tutti i giorni ed e tranquillo, da quello che sapiamo noi non si può dire come sostiene Corriere.it che abbia aiutato Maxi Mazzaro a sfuggire la cattura.
E vero che ci sono delle intercettazioni dove si sente Pablo parlare con Maxi, ma il portiere non ha aiutato Mazzaro a sfuggire, parlano di compra vendita di macchine, si presume che il portiere ha dei contatti con il nr 2 de La 12, forse non sa dove si trova.
Domani potrebbero esserci della grandi novità per Pablo Migliore, il Tribunale dovrà decidere la sorte di Maximiliano Levy (un barra del Boca arrestato al ritorno della trasferta di Ecuador per Coppa Libertadores) detenuto da circa 1 mese sempre per favoreggiamento, se il Tribunale gli concede la libertà, Migliore potrebbe chiedere di essere scarcerato visto che secondo i capi d’imputazione rischia una pena minima di 2 anni.
Per il GIP adesso è iniziata una corsa contro il tempo, Migliore sicuramente si farà altri 10-15 giorni di galera e in quel periodo dovranno arrestare Maxi Mazzaro, si dice che il nr 2 de La 12 da quando hanno arrestato Pablo Migliore si sente depresso per la sorte del suo “amico” e potrebbe consegnarsi alla giustizia nelle prossime ore.

Da quello che noi sappiamo, siamo sicuri al 100% Migliore con questa vicenda dell’omicidio non c’entra assolutamente nulla, speriamo si risolva tutto al più presto e Pablo possa tornare a difendere la porta del San Lorenzo.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: