Skip to content

Mendoza Violenta: Barras Bravas dell’Independiente Rivadavia “visitano” la squadra in allenamento, un accoltellato e partita rinviata.

31 maggio 2013

bir1

Mattinata movimentata al Juan Bautista Gargantini, lo stadio dell’ Independiente Rivadavia di Menzoza. La squadra (che lotta per non retrocedere del Nacional B al Torneo Argentino A) si stava allenando in vista della partita contro
l’ Atletico Tucuman, allenamento che per ordine del presidente e il C.T doveva essere a porte chiuse, ma all’improvviso sono arrivati un centinaio di barras bravas che sono riusciti a scavalcare le mura di cinta penetrando nel piazzale interno dello stadio dov’ erano parcheggiate le macchine dei giocatori.
Mentre alcuni pibes muniti di spranghe spaccavano le macchine, altri lanciavano molotov e sassi contro i giocatori, altri sono arrivati sul terreno di gioco per aggredirli. La peggio l’ha avuta il bomber Diego Cavallero colpito da una coltellata sotto il ginocchio.
Il personale addetto alla sicurezza dello stadio è riuscito a dare l’allarme e la polizia anti sommossa è arrivata in poco evitando il peggio e si parla di un gran numero di barras bravas arrestati.
Per motivi di sicurezza il match tra Independiente Rivadavia e Atletico Tucuman è stato rinviato.
bir2bir3

– Nelle foto precedenti due delle macchine dei giocatori del Independiente Rivadavia. –

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: