Skip to content

Faida interna dei Rojos. Rinviata Independiente-Union, prima del match la polizia arresta 33 barras e sequestra un arsenale nei pressi dello stadio.

5 ottobre 2013
L'Arsenale sequestrato nei pressi del Libertadores de America

L’Arsenale sequestrato nei pressi del Libertadores de America

Nel tardo pomeriggio di venerdì a poche ore dell’inizio dell’anticipo del Nacional B tra Independiente e Union di Santa Fe,
l’ A.Pre.Vi.De., la Polizia della Provincia di Buenos Aires ed i dirigenti dell’Independiente hanno deciso di rinviare la partita per evitare un possibile regolamento di conti tra le due fazioni della barra del Rojo.
La barra si trova sotto il controllo dei “Somos Nosotros”, il gruppo di Cesar “Loquillo” Rodriguez che ha preso il controllo della curva dopo le dimissioni di Pablo “Bebote” Alvarez circa un anno fa.
Il “Bebote” decide di ritornare con “Los Diablos de Avellaneda” e giustamente “Loquillo” non è disposto a lasciare la leadership. Alvarez raduna i suoi ragazzi e decide di andare in curva sud.
Nella partita contro il Banfield di qualche settimana fa (abbiamo pubblicato una foto sulla nostra pagina Facebook) iniziano le prime minacce, viene addirittura esposto uno striscione con su scritto “Bebote Ortiva” (Bebote Confidente).
Il “Bebote” aspettava la prossima partita in casa per tentare il colpo e la  partita contro l’Union sembrava quella giusta.
La storia di questa sospensione forse annunciata inizia la sera di mercoledì quando “Tortuga”,  un barra brava fedele al “Bebote” è andato a cercare “Loquillo”, l’ha trovato e ha sparato diverse volto verso la sua Peugeot 408, senza riuscire a colpirlo.

Ma Bebote scrive tutto su Facebook battezzando “Loquillo” come Mikey (el raton Mickey = Topolino) accusandolo di essere scappato. Sul suo profilo poi si legge “Tortuga ha trovato Mikey e lui è scappato per tutto il quartiere, gli ha chiesto di scendere per lottare ma lui si e rifiutato, rideva ed il Tortuga gli ha fatto dei buchi nella portiera ehehe! Mikey ti veniamo a prendere a casa tua smettila di rompere il cazzo alla gente del Rojo! Traditore e soffione di merda!

Ma il post che ha fatto scattare il Blitz della polizia e quello di venerdì mattina quando sempre sul profilo di Bebote (che la sera prima aveva scritto “Mikey  23 ore manca sempre di meno”)  scrive sempre su Facebook “Domani ritrovo alle 16.30 al vecchio Mercato di Avellaneda, alle 17.45 si parte a piedi verso lo stadio, non si puo mancare non ci sono assenze giustificate, spargete la voce nel quartiere, non dimenticatevi i 10 pesos per il biglietto della lotteria per comperare nuovi trapos e ombrelli, è arrivato il giorno che ci sia una sola barra brava per il bene dell Independiente”

Il profilo di un Genio!

Il profilo di un Genio!

Solo una persona senza cervello come lui può scrivere una roba del genere su un social network dopo l’agguato contro “Loquillo” !
In settimana girava voce che Bebote aveva radunato 900 fedeli e che venerdì al posto di andare in curva sud, erano disposti a prendere i tagliandi di curva nord per scontrarsi con la gente di Loquillo e riprendersi la curva. Sempre su Facebook scrive sulle note del coro “Y dale alegria a mi corazon” (Dicen que a la norte no vamos a entrar, ponemos el pecho a las balas y entramos igual!”=dicono che nella nord non entreremmo, ma noi mettiamo il petto agli spari ed entriamo lo stesso!)

Nelle prime ore di venerdì sui giornali sportivi i ragazzi di Bebote lanciano un messaggio “Dalla prima giornata ci stiamo radunando, tranne i ragazzi del Barrio 4 de Junio tutti gli altri gruppi sono con noi, per questo abbiamo deciso di tornare in curva nord  il posto che ci appartiene, loro sono rimasti in 25! Meglio che non si facciano vedere!”

i "Somos Nosotros" arrestati dopo il blitz

i “Somos Nosotros” arrestati dopo il blitz

Il Blitz della Polizia è scattato tre ore prima dell’inizio del match, nei pressi dello stadio Libertadores de America hanno sequestrato 4 pistole e 10 facas (Coltelli e spranghe), arrestando 33 barras tutti della fazione ufficiale “Somos Nosotros”. Tra i fermati non c’era il leader “Loquillo” e secondo la Polizia i ragazzi stavano preparando una imboscata alla gente del Bebote Alvarez.
Vista la situazione l’A.PRE.VI.DE, A.F.A. e Polizia decidono di rinviare la partita.

Noi avremmo un paio di domande da fare a questi tre orbgani. Come mai una partita che pure senza tifosi ospite è a rischio dato che dall’inizio del campionato che la gente del Bebote cerca di tornare, decidono di farla giocare di sera in una zona dove domina il buio??
Come mai in tutte le curve la barra dissidente viene colpita di “Derecho de Admision” o Daspo mentre il Bebote Alvarez circola liberamente, minaccia per internet e poi il blitz lo fanno contro la barra ufficiale?
Troppe coincidenze che ci fanno capire il perche del trapo “Bebote Ortiva” e il perchè per il 99% delle Barras Argentini il Bebote è un soffione della polizia!

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: