Skip to content

Primera B: Los Andes-Atlanta sospesa 30 minuti prima del fischio d’inizio dall’ A.Pre.Vi.De.

16 novembre 2013
lomassuspendido

La polizia sgombera l’ingresso allo stadio Gallardon, partita sospesa

Alle 17 di sabato pomeriggio all’ “Estadio Eduardo Gallardon” del distretto di Lomas de Zamora, nella periferia sud di Buenos Aires, si sarebbe dovuto disputare il match tra Los Andes (secondo in classifica) e l’Atlanta (primo della classe assieme al Platense).
La partita era stata catalogata ad alto rischio incidenti, l’ultima partita del Los Andes in casa era finita con pesanti scontri tra i barras de “El Gallo” per il controllo de “La Unica Banda del Sur“, con diversi feriti d’arma da taglio.

La Barra del Los Andes non ha un vero leader da quando il numero uno Jose Paz  si trova latitante dopo aver ucciso un barra dei nemici storici del Banfield per problemi di “affari”.
Il numero due, un certo “El Gallinon” o “El Loco Juan“, che appartiene anche a LA 12 di Rafa Di Zeo e membro della sezione Lomas,  voleva prendersi il controllo della barra e l’ultima partita aveva tentato il colpaccio portandosi dietro 50 “amici” conosciuti nel carcere, non sono riusciti a prendere il controllo ma hanno rubato alcuni trapos e i bombos della barra.
“El Gallinon”  aveva deciso di presentarsi questo week end con tre pullman pieni di gente de LA 12 di Rafa più altri personaggi di Budge per prendersi la curva, ma a Lomas lo attendevano i figli di Jose Paz ed i suoi fedelissimi.
Trenta minuti prima del fischio d’inizio la polizia ha sequestrato pistole, armi da fuoco e coltelli nelle aiuole del quartiere a 20 metri dell’ingresso della curva del Los Andes e per questo motivo ha deciso di rinviare la partita che si giocherà nel 2014 a porte chiuse.
A decidere la sospensione del match sono stati il Ministro della Sicurezza di Buenos Aires ed il titolare del A.Pre.Vi.De Oscar Boccalandro che dichiara alla stampa “Abbiamo effettuato un controllo nelle vicinanze dello stadio Gallardon e abbiamo trovato delle pistole, munizioni di guerra e coltelli a 20 metri dell ingresso, in queste condizioni non si poteva giocare”

Noi del blog ci chiediamo solo una cosa. Ma quelli dell’ A.Pre.Vi.De in settimana che cazzo fanno? Tutti sapevano di questo scontro tranne loro che se ne sono accorti a 30 minuti del fischio d’inizio perchè hanno trovato una pistola!
Un organismo per la sicurezza che si occupa di combattere i barras non ha nessuno che in settimana legge i due o tre forum usati da tutti i barras argentini? Non era più facile farla giocare a porte chiuse o decidere di giocarla in campo neutro solo per gli abbonati del Los Andes tagliando
fuori la barra che non ha l’abbonamento? Complimenti per l’ennesima figura di merda!

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: