Skip to content

Brasile 2014. Entra in moto la macchina organizzativa della Hinchadas Unidas Argentinas.

29 gennaio 2014

Insolito-Inter-Mundialista-HUA-Dios_OLEIMA20131207_0027_14

Ormai ci siamo quasi. Mancano poco più di 4 mesi all’inizio dei mondiali brasiliani e la HUA, così come in Sudafrica nel 2010, non mancherà all’appuntamento.

L’Argentina, inserita nel gruppo F,  diputerà una partita a Rio de Janeiro (15 giugno con la Bosnia), una a Belo Horizonte (con l’Iran il 21) e l’ultima con la Nigeria il 25 giugno a Porto Alegre.
Proprio la capitale dello Stato del Rio Grande do Sul, nel sud del Brasile al confine proprio con l’ Argentina, è stata scelta da la Hinchadas Unidas Argentinas come base sul territorio carioca per tutta la permanenza al mondiale dell’ equipo albiceleste.
La notizia ormai era nell’aria da un paio d’anni, precisamente dal settembre del 2011 quando ci fu un amichevole tra Argentina e Brasile a Cordoba dove la HUA fece il suo ingresso in un settore riservato tra i fischi del pubblico e sulla balaustra apparve Hierro Martins, capo della Torcida dell’ Independiente di Porto Alegre e amico intimo di “Bebote” Alvarez (foto in basso). Quindi si ripeterà la situazione di 4 anni fa, quando come base fu scelto un complesso scolastico dove alloggiavano un centinaio di barras argentini, protetti giorno e notte dalla polizia locale e da dove arrivavano ogni giorno foto di vendita di biglietti e grandi tavolate. Ma questa volta si vuole evitare anche di farsi rispedire indietro appena si varca il confine, così come successe tra gli altri anche a Bebote.

 

1435635

I biglietti acquistati tramite il sito ufficiale dell’ A.F.A. sono stati 4300, ma tra questi non compare nessun nome dei barras appartenenti alla HUA. Si stima che saranno circa 500 facenti parte di circa 30 gruppi di squadre dell’Ascenso e ad un paio di Primera Division (Tigre e Velez), a cui però andranno aggiunti tutti gli altri barras appartenenti alle tifoserie che non aderiscono al progetto, vedi i Los Borrachos del Tablon del River Plate, La 12 del Boca, La Guardia Imperial del Racing o La Butteler del San Lorenzo, che viaggeranno tutti per conto proprio.

Hierro Martins, in un’intervista rilasciata ad Olè, racconta meglio i dettagli della macchina organizzativa che si sta mettendo in moto per opitare al meglio i barras che viaggeranno sotto le insegne della HUA.

E’ da tanto tempo che stiamo lavorando per far si che tutto si svolga al meglio e che l’alloggio dei circa 300 “colleghi” argentini sia dei migliori, ma anche se arriveranno in 500 come si suppone, non ci saranno problemi di spazio. Per loro abbiamo riservato un complesso nel distretto del Partenòn (un quartiere popolare di Porto Alegre,nda) e messo a disposizione più di 30 pullman per affrontare le trasferte di Rio (1600 km di distanza) e Belo Horizonte (1700 km).”
Alla domanda del giornalista su come sarà l’accoglienza della città la risposta è stata “Non permetteremo che nessuno si macchi di aggressioni verso gli Argentini. Sono nostri ospiti e da tali verranno trattati.”
E sulla questione “Derecho de admision” e biglietti prosegue Martins “Sappiamo che ci sono dei ragazzi che non possono entrare allo stadio, ma qui non ci sarà alcun problema. Anche io come tanti altri del mio gruppo siamo colpiti dall’equivalente del Derecho de Admision (ma nella foto in alto, appare lui con una giacca delle HUA mentre assiste ai lavori dello stadio “O Gigante de Beira Rio”, nda), ma entreremo lo stesso sugli spalti. Per quanto riguarda i tagliandi non ci saranno problemi, abbiamo i contatti giusti per non far rimanere sprovvisti i ragazzi argentini”

Insomma, dove c’è il nome di “Bebote” ci sono sempre soldi e intrecci strani. Staremo a vedere a Giugno come sarà l’accoglienza gaucha

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 29 gennaio 2014 10:43

    Ad oggi LA 12 Oficial non ha intenzione di viaggiare in Brasile.
    Credo che viaggino i dissidenti quelli si…
    Ma da qui a giugno può cambiare tutto e arrivare pre$$ioni dall’alto per partire!!!!

Trackbacks

  1. Brasile 2014. Entra in moto la macchina organizzativa della Hinchada Unidas Argentinas. : Sport People

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: