Skip to content

L’A.Pre.Vi.De colpisce ancora. Rinviato il derby di Mar del Plata 8 ore prima del fischio d’inizio.

21 febbraio 2014
Stadio Jose Maria Minella

Stadio Jose Maria Minella

Ha dell’incredibile quello che è successo Mercoledì 19 a Mar del Plata dove alle ore 20 all’ “Estadio Jose Maria Minella” per il Torneo Argentino A (Terza Serie per le squadre del’Interior) si sarebbe dovuto disputare il derby cittadino tra Union ed Alvarado. Invece poco prima di mezzogiorno la Polizia di Mar del Plata ha comunicato ad entrambe le società che non poteva garantire l’ordine pubblico!

L’ Union di Mar del Plata è forse la squadra con meno seguito della città, non ha una barra brava e nelle partite casalinghe non arriva a 500 spettatori, mentre l’Alvarado si contende con l’Aldosivi il primato come tifoseria più numerosa della città (abbiamo già parlato della loro interna e dell’influenza del Sindacato di Camioneros all’interno de La Brava -la barra brava-, nda).

Ormai sappiamo che in tutte le categorie i settori ospiti rimangono chiusi per decisione del Ministero dell’Interno ed a volte la polizia locale d’accordo con le società aprono i distinti a tifosi neutrali (in pratica ai tifosi ospiti).
Le squadre di Mar del Plata volevano giocare con pubblico di entrambe le società, per i dirigenti dell’Union giocare in casa con pubblico “neutrale” dell’Alvarado avrebbe potuto garantire almeno 6.000 biglietti venduti nei distinti laterali nord ed un buon incasso.
Mercoledì sarebbe dovuta partire la prevendita dei biglietti per il big match della B Nacional tra  Aldosivi e l’Independiente, ed i dirigenti della squadra del Porto di Mar del Plata avevano deciso di aprire i distinti laterali per i tifosi “neutrali” per fare un buon incasso considerando che siamo in tempo di Ferie in Argentina (paragonabile alla fine d’Agosto in Italia), che Mar del Plata è una città di mare con tantissima gente di Buenos Aires e che giocava una delle cinque grandi d’Argentina.
Ma all’ultimo momento i signori dell’ A.Pre.Vi.De hanno deciso di chiudere i settori neutrali con la motivazione che non si poteva garantire l’ordine pubblico.
Quindi Aldosivi-Independiente senza “neutrali” di sabato perche ci sono tante partite da giocare in Provincia di Buenos Aires (il territorio della Provincia di Buenos Aires è vasto quanto l’Italia!) e la partita più vicina si gioca a 400km della città!

La cosa più curiosa è rinviare una partita con due squadre cittadine con una che poteva portare 4-500 tifosi (in maggior parte famigliari – parenti e amici dei giocatori) e l’Alvarado che di tifosi ne poteva portare una gran quantità (e quindi incasso per l’Union). Vi ricordiamo che tra le due squadre non ci sono rischi d’incidenti ma di questo se ne sono accorti 8 ore prima dal fischio d’inizio mentre le squadre erano in ritiro ed hanno speso anche soldi per albergo…
I dirigenti dell’Alvarado hanno denunciato un complotto da parte della Polizia di Mar del Plata, secondo il loro presidente i poliziotti cercano di generare violenza contro la tifoseria del “Torito” così la Lega gli chiude lo stadio e devono andare a giocare a Tandil o Nocochea, le città con stadi a norma più vicine, distanti circa 200km!
L’Aldosivi in B Nacional rischia di retrocedere nel Torneo Argentino A, se questo accadesse la città si troverebbe con 3 squadre nello stesso torneo ed aumenterebbe il rischio sicurezza tutti i week-end.
La polizia si difende “Noi non decidiamo! eseguiamo solo le ordini del Ministero dell’Interno!” , la stampa di Mar del Plata si chiede com’è possibile che allo stadio Minella in questo ultimo mese si siano giocati i derby River-Boca, Independiente-Racing e Gimansia-Estudiantes tutti con tifosi e barras bravas di entrambe le squadre mentre adesso non si può giocare una partita di terza divisione con due tifoserie della stessa città.
La risposta è semplicissima, nell’ anno delle elezioni nessuno si vuol macchiare con un minimo incidente.

Non condividiamo ma possiamo capire la chiusura dei settori ospiti a Buenos Aires dove ci sono 90 squadre e circa 60 partite a week-end, non riusciamo a capire come si faccia a rinviare o non poter garantire l’ordine pubblico nell’unica partita che si gioca nel raggio di 400km tra due squadre della stessa città (una senza tifoseria!)
Complimenti un altra volta all’ A.Pre.Vi.De per l’ennesima figura di merda!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: